Logo Blogo

Tutti gli articoli con tag kde

Oxygen-Gtk supporta DBus e le preferenze del tema cambiano "al volo"

pubblicato da Federico Moretti

A metà dicembre avevamo introdotto Oxygen-Gtk, ovvero la riscrittura del tema di KDE con le librerie grafiche di GNOME. Il progetto è supportato ufficialmente da KDE, che ne ospita i sorgenti nel nuovo archivio Git su cui si è spostato lo sviluppo (che prima utilizzava Subversion). L’aggiornamento di Oxygen-Gtk non è straordinario, tuttavia l’integrazione del supporto a DBus consente l’applicazione “al volo” delle modifiche al tema — effettuate dal pannello di controllo del desktop. Questa funzionalità è già presente nel trunk di Oxygen-Gtk – installabile, ad esempio dall’overlay di KDE per Gentoo – e sarà considerata stabile dalla prossima versione del tema, prevista per giugno. Si può compilare dal repository di KDE.

Via | Hugo Pereira Da Costa

....
condividi 4 Commenti

Chakra, un'Arch con Kde e applicazioni GTk in bundle: una Linux Box che pensa un po' come il Mac

pubblicato da Silvio



Chakra linux è una distro derivata da Arch che funziona solo con librerie Qt, con l’obiettivo però di integrare alcuni dei principali software che utilizzano le Gtk, ma lasciando libere le Qt per farle rendere al massimo.

Benché sia ancora in fase alpha, il progetto ha raggiunto già un buon stadio di sviluppo. Il desktop è Kde con Plasma, ma sono già disponibili le seguenti applicazioni scritte in Gtk: aMule-2.2.6-2, audacity-1.3.12-1, bluefish-2.0.2-1, chrome-dev-7.0.517.24-1, chromium-6.0.472.63-1, devede-3.16.8-1, filezilla-3.3.3-3, firefox-3.6.8-3, gimp-2.6.10-5, handbrake-0.9.4-3, inkscape-0.47-4, kompozer-0.8b3-1, libreoffice-base-bin-3.3.0_beta1-1, openoffice-3.2.1-1, scummvm-1.1.1-1, thunderbird-3.1.2-1, truecrypt-7.0a-1, xsane-0.997-4.

I programmi bundle di Chakra bundles sono, come spiegano gli sviluppatori, a metà strada fra il concetto di bundle di Mac Os X e quello delle dipendenze dei pacchetti. In pratica, si tratta di file system che si montano in automatico e contengono tutti i file necessari per far funzionare un’applicazione che non è nei repository, automatizzando l’installazione delle dipendenze se necessario. In più, i bundle salvano le configurazioni dell’utente al loro interno, per mantenere ancora più pulita la relativa home. Gli sviluppatori lo definiscono quindi un Bundle Buildsystem.

Continua a leggere: Chakra, un'Arch con Kde e applicazioni GTk in bundle: una Linux Box che pensa un po' come il Mac

....
condividi 4 Commenti

Kde 4.5.2

pubblicato da Silvio

Gli sviluppatori del progetto Kde hanno rilasciato la versione 4.5.2, caratterizzata da una serie di bufixes e aggiornamenti di sicurezza. l’update è consigliato a tutti coloro che stanno usando Kde 4.5.

Fra le novità troviamo KSharedDataCache, il nuovo performance tool ancora più scalabile e notevolmente migliorato. Le performance nel caricamento delle icone sono state ottimizzate grazie a un uso condiviso dei data cache. Il display dei tooltips in Dolphin è stato corretto, poiché in alcuni casi mostrava vecchie preview. Infine KWin, e in particolar modo il suo compositing manager, ha ricevuto diverse ottimizzazioni e risoluzioni di bug per specifici filtri.

Tutte le principali novità sono contenute nel changelog. Per Gentoo, openSuse e Kubuntu ci sono dei pacchetti appositi per l’aggiornamento. Per chi sta usando Kubuntu 10.10 Rc gli aggiornamenti si trovano in Kubuntu Updates PPA. Chi usa la 10.04 Lts dovrà aspettare usare questi aggiornamenti, almeno fino a domenica.

....
condividi 7 Commenti

Kde e Plasma, futuro mobile

pubblicato da Silvio


Kde e Plasma si preparano ad affrontare la sfida del futuro puntando su smartphone, tablet, mid, insomma tutti quei dispositivi mobili che consentiranno di raggiungere i nostri dati salvati in qualche cloud.

Si è da poco concluso il raduno annuale degli sviluppatori di Kde e le cose più interessanti emerse riguardano proprio lo sviluppo mobile oriented di questo desktop environment, come ha ampiamente riportato TechRadar.

Ad aprire la strada sono stati Android e Meego. Mentre Chrome Os dietro l’angolo minaccia (quanto seriamente ancora non si è capito) di sconvolgere il mercato dei netbook.

Continua a leggere: Kde e Plasma, futuro mobile

....
condividi 6 Commenti

Epidermis 0.5.2 e GnoMenu 2.7 per cambiare il look a Gnome... fino a trasformarlo in Kde!

pubblicato da Silvio



Rilasciata la versione 0.5.2 di Epidermis, applicazione che consente di cambiare look al nostro Gnome con pochi click.

Epidermis raccoglie i temi disponibili per Gnome in una comoda interfaccia. Da qui si può installare il tema prescelto con un solo click. Ovviamente si può scegliere di installare solo le icone o un wallpaper. Una comoda novità della nuova release è che fra le nuove lingue inserite c’è anche l’italiano.

E se volessimo trasformare Gnome in Kde?

Continua a leggere: Epidermis 0.5.2 e GnoMenu 2.7 per cambiare il look a Gnome... fino a trasformarlo in Kde!

....
condividi 1 Commenti

Trinity, nuovo desktop fork di Kde 3.5

pubblicato da Silvio



Kde 3.5 sopravviverà. E continuerà a evolversi. Lo promettono gli sviluppatori del progetto Trinity, nato dai nostalgigi di Kde 3.5 a cui proprio non è piaciuta la nuova versione 4.x del desktop environment.

Non si tratta di un progetto ufficiale, ma di un fork indipendente. Ancora non c’è una roadmap, ma il piano di svilupppo prevede prima una sistematina ai bug noti di Kde 3.5.1 e poi l’evoluzione del desktop. Qualcosa di nuovo però già c’è, qualche aggistatina a display control, network connectivity e autenticazione.

Trattandosi di un insieme di programmi, la ricerca di sviluppatori è al momento la principale preoccupazione. In particolare, i settori scoperti sono bluetooth, traduzione, artwork e UI design review. Anche la sola segnalazione di bug è molto utile.

Continua a leggere: Trinity, nuovo desktop fork di Kde 3.5

....
condividi 8 Commenti

Gnome Shell vs Kde menu bar: si apre la sfida in casa Canonical

pubblicato da Silvio

La proposta di Aurélien Gateau

Una menu bar in stile Mac per Kubuntu ha suscitato qualche giorno fa grande clamore all’Ubuntu developer summit. L’ha presentata Aurélien Gateau, che sul suo blog spiega come abbia lavorato a questo progetto e quali siano le sue potenzialità.

Si tratta di un’implementazione basata su Dbus di un global application menu, come quello di cui abbiamo parlato e che Shuttleworth ha annunciato come una delle principali novità di Ubuntu netbook remix 10.10. Per avere un’idea, basta dare un’occhiata a questo video.

Il vantaggio dell’uso di Dbus starebbe in questo: le applicazioni basate su GTK+ sono in grado di integrarsi alla perfezioni in Kde (vengono pure visualizzate nel pannello di Plasma) e lo stesso avviene per le applicazioni di Kde utilizzate sotto Gnome.

Continua a leggere: Gnome Shell vs Kde menu bar: si apre la sfida in casa Canonical

....
condividi 6 Commenti

Seconda beta anche per Amarok 2.2

pubblicato da Hispanico


Proprio ieri vi abbiamo documentato il rilascio della seconda beta di KOffice 2.1; ad un giorno di distanza eccoci ancora qui ad annunciarvi anche la Beta 2, codename “Red Dawn“, di Amarok 2.2.

Man mano che il processo di sviluppo si avvia alla conclusione vediamo un progressivo decrescere di tutte le implementazioni; con questa versione è chiaro che i programmatori si sono concentrati su una massiccia opera di risoluzione dei bug (una ventina) e, come giusto che sia, hanno modificato ben poco l’architettura principale del player che mostra nuove features solo a livello di layout e nel sistema di intercomunicazione DBus.

Maggiori informazioni su Amarok 2.2 Beta 2 “Red Dawn” sono reperibili sul comunicato ufficiale di rilascio.

....
condividi 3 Commenti

KOffice 2.1, disponibile la seconda beta

pubblicato da Hispanico

Continua lentamente il processo di sviluppo della suite office del K Desktop Environment. Inge Wallin, Marketing Coordinator del progetto, ha infatti annunciato la disponibilità della seconda beta di KOffice 2.1.

Oltre ad una lunga lista di bugfix, possiamo notare importanti passi avanti per questa (eterna promessa) suite d’ufficio. In primo piano è sicuramente da segnalare il miglioramento dei filtri d’importazione per i documenti Microsoft Office, soprattutto per quanto concerne i formati Word e Powerpoint.

Disponibili inoltre nuove features, alcune delle quali temporaneamente abbandonate, per i programmi KWord, KPresenter e Krita. Maggiori informazioni sul rilascio in oggetto sono reperibili sul comunicato ufficiale e sul changelog.

....
condividi 1 Commenti

Disponibile KDE 4.3.1

pubblicato da Hispanico


Ad un mese dal rilascio di Caizen 4.3.0 la community KDE è lieta di annunciare l’immediata disponibilità di KDE 4.3.1. Come scritto sul comunicato ufficiale del rilascio, si tratta essenzialmente di un “bugfix, translation and maintenance update for the latest generation of the most advanced and powerful free desktop“.

Questo aggiornamento mensile introduce la lingua Croata e risolve diversi bug in KWin e KMail. Da segnalare come questa versione sia dedicata a Emma Hope Pyne, figlia di Michael Pyne, la quale è tragicamente scomparsa la settimana scorsa.

La comunità KDE (e non solo) si stringe intorno a questo ragazzo di 25 anni che da diversi anni ormai lavora costantemente al progetto in questione.