Logo Blogo

Tutti gli articoli con tag elementary

Intervista a Daniel Forè Project Leader di elementary OS

pubblicato da Marco Usai


Daniel Foré alias DanRabbit è il Project Leader di elementary OS, sistema operativo che sta stupendo per il suo sviluppo e le sue potenzialità. Essendo un appassionato di elementary OS, ho avuto modo di scambiare due chiacchiere con lui e di porgli qualche domanda a 360° su Linux, elementary e non solo.

1. Ciao Daniel, presentati ai nostri lettori:

Ciao a tutti, il mio nome è Daniel Foré. Sono un Interaction Designer e il fondatore del progetto elementary OS.

2.Come è nata la tua passione per l’informatica?

Ho cominciato da piccolo coi computer. Avevo uno zio che era appassionato di informatica ed un giorno mi regalò un libro sul BASIC. Mi ricordo che una delle prime cose che realizzai, furono degli sprites per un gioco che lui voleva realizzare. Ma questa è diventata un punto di riferimento quando ho cominciato elementary al liceo.

Continua a leggere: Intervista a Daniel Forè Project Leader di elementary OS

....
condividi 7 Commenti

Faience, nuovo progetto dal creatore del set icone Faenza!

pubblicato da Marco Usai



Matthieu James, in arte Tiheum è il creatore dei temi Equinox e del famosissimo set icone Faenza, che negli ultimi mesi spopola su tantissimi desktop GNU/Linux. Recentemente, Tiheum tramite la sua pagina Deviantart ha dato il via a Faience, un nuovo progetto per una innovazione estetica del desktop Gnome 3!

Il progetto , è costituito da: un set icone per Gnome 3 , un tema per Gnome Shell ed è in sviluppo un tema GTK+2/3. Il tutto, è annunciato dallo stesso Matthieu con una nota nella sua pagina:

Faience è un Work In Progress che include un tema Gnome-Shell e un tema ad icone basato su Faenza. Un tema GTK2/3 arriverà in un secondo tempo.

Il tema è nella fase iniziale di sviluppo:
- Al momento si focalizza solo su Gnome 3 / Gnome-Shell (usa icone simboliche per la barra delle applicazioni, icone di stato monocromatiche per le applicazioni Gnome 2 / Unity sostituite da icone quadrate rosse per la zona delle notifiche di Gnome-Shell).
- Mancano molte icone, quindi la dipendenza da Faenza è accentutata. Assicuratevi di averle installate.

Licenza: GPLv3

In questi ultimi mesi stanno prendendo vita davvero tanti progetti interessanti, anche se a mio parere questo può insidiare relament ilprogetto elementary (elementary icons ed egtk) e i Light Themes (Ambiance e Radiance) di Canonical, due dei migliori progetti di tutta la scena GNU/Linux. E tu tra quale tema gtk/icone utilizzi?

Via | Thieum

....
condividi 3 Commenti

Addio Elementary, nasce Merlin

pubblicato da Silvio



Lo sviluppo del progetto Nautilus-Elementary, che ha dato il là a una distribuzione, è giunto a un punto di svolta. Gli sviluppatori infatti hanno deciso di lasciare da parte il perfezionamento del file-browser per realizzarne uno su misura delle loro esigenze.

Il nuovo file-browser si chiamerà Marlin e il progetto è partito in quinta. Marlin si basa sulle librerie Gtk3 e su alcune altre tecnologie del progetto Gnome 3 e altri elementi da Thunar, l’omologo di Nautilus in Xfce. Il core del programma è in C, mentre l’interfaccia grafica in Vala.

La lista delle cose da fare è lunghissima però e quindi non è il caso di aspettarsi un rilascio a breve.

Via | Omg Ubuntu

Dai mockup del GUADEC al codice: quanti sono i progetti basati su GNOME?

pubblicato da Federico Moretti

GNOME Shell

Oggi è il giorno dell’uscita di Ubuntu/Maverick, che sarà disponibile su tutti i mirror entro qualche ora. L’occasione è ghiotta per riprendere il discorso dei fork di GNOME. Specie perché alcune delle idee emerse all’ultimo GUADEC sono state tradotte in codice. Si parla sempre di GNOME Shell, un progetto che da qui al 4 di aprile cambierà molto spesso volto.

Ubuntu ha inserito GNOME Shell da nei repository tempo, nonostante la precarietà dello sviluppo: in realtà, perché sia funzionante gli utenti sono costretti a ricompilarlo. I piani di Canonical da Maverick Meerkat prenderanno un’altra direzione con Unity e Ubuntu Light. Un fork di GNOME, in un certo senso, esattamente come il progetto di Elementary OS.

A metà tra questi e GNOME Shell s’inseriscono i commit di Florian Müllner. Sono modifiche al desktop environment che “potrebbero” costituire l’aspetto definitivo di GNOME 3.0.0 (o, quantomeno una parte di esso). Al momento, è poco più di una semplice bozza di lavoro: tutto si basa sul concetto di Dash Drag’N'Drop presentato al GUADEC 2010 da Jon Mccan.

Immagine | Florian Müllner

....
condividi 0 Commenti

Elementary e Illume portano E17 sui cellulari

pubblicato da Andrea de Palo

E17 Illume

Carsten “Rasterman” Haitzler ha adattato la sua creatura, il gestore di finestre Enlightenment, per poter correttamente funzionare su dispositivi dotati di schermi piccoli e scarsa potenza come, per esempio, i telefoni cellulari. Oltre ad aver rilasciato un port di E17 per l’OpenMoko NeoFreerunner e per il Treo650, Rasterman ha anche reso disponibile video dimostrativi ed un insieme di widget da utilizzare per lo sviluppo su tali dispositivi.

Il nuovo set di widget, chiamato Elementary, è un sottoinsieme delle Enlightenment Foundation Libraries (EFL) e, stando alle parole del suo creatore, è “un widget altamente semplice da utilizzare su telefoni con touchscreen incorporato” ma “è anche esteticamente bello ed è interamente personalizzabile (tramite temi, NdA) […] pur rimanendo molto vicino alle altri API di EFL”.

Oltre ad Elementary, Rasterman ha annunciato anche miglioramenti per Illume, il plugin per Enlightenment che aggiunge al noto window manager/desktop il supporto per dispositivi con schermi di dimensioni ridotto.

Continua a leggere: Elementary e Illume portano E17 sui cellulari

....
condividi 1 Commenti