È, finalmente, pronta Lubuntu 12.04: la migliore variante di sempre?

LubuntuLubuntu 12.04, ovvero la variante di Precise Pangoline con LXDE, è stata rilasciata venerdì scorso — con alcuni giorni di ritardo, rispetto al rilascio di Ubuntu. Nei mesi che ne hanno preceduto la disponibilità abbiamo parlato più volte dei cambiamenti alla distribuzione e – messa alla prova – sembra davvero la migliore di sempre.

Rispetto alle altre varianti ufficiali, Lubuntu 12.04 non è una Long Term Support (LTS): il supporto è limitato a diciotto mesi per quanto possa valere. La distribuzione è maturata molto dai primi rilasci e può realmente competere con la stessa Ubuntu. Non mi riferisco tanto a Lubuntu Box, il nuovo tema di icone, comunque gradevole.

LXDE è un ambiente noto per la ridotta necessità di risorse: gli sviluppatori di Lubuntu sono riusciti a mantenere questa caratteristica, implementando i vantaggi di Ubuntu. Ad esempio, è disponibile un nuovo Software Center – molto più “leggero” di quello installato sulla distribuzione principale – per le applicazioni a pagamento.

Lubuntu 12.04

Lubuntu 12.04
Lubuntu 12.04
Lubuntu 12.04
Lubuntu 12.04

Per provare Lubuntu 12.04 ho effettuato un’installazione in modalità esperto e adottato una serie di espedienti, maturati dal tempo passato su Ubuntu, per ottimizzarne i consumi. Tuttavia, ho installato il pacchetto lubuntu-desktop che scarica le applicazioni predefinite della variante: il risultato è eccezionale, rispetto a Unity.

Alcune scelte sono quantomeno “curiose”, come l'installazione di File Roller – il programma per gestire gli archivi compressi di GNOME – al posto di Xarchiver e Audacious anziché LXMusic. In generale, però, la variante rispetta le applicazioni predefinite previste da LXDE e quelle che mancano possono essere installate opzionalmente.

Avendo provato Ubuntu 12.04 LTS sulla stessa macchina, non posso che pormi alcune domande sulle prestazioni garantite da Canonical per i giochi a pagamento che esordiranno sul Software Center. Lubuntu richiede circa un quarto della RAM di sistema, segno che Unity consuma ancora troppo — gli utenti guadagnerebbero a installare LXDE.

Via | Lubuntu

Vota l'articolo:
3.42 su 5.00 basato su 12 voti.  

I VIDEO DEL CANALE TECNOLOGIA DI BLOGO