Ecco GNOME 3.4

Scritto da: -



Il team di sviluppo di GNOME, con una puntualità disarmante ha rilasciato GNOME 3.4, nuova major release per il desktop del piedone. Questo rilascio porta con sé numerose novità e altrettanti cambiamenti che vanno a migliorare e rafforzare un desktop già ottimo.

Le novità riguardano il desktop e sopratutto i suoi componenti: troviamo una radicale modernizzazione grafica di alcuni componenti come Documents, una rivoluzione per Epiphany che cambia nome in “Web” e offre una UI più intuitiva e minimalistica e uno stravolgimento di Contacts, il gestore dei contatti di GNOME che introduce anch’esso una nuova UI più intuitiva e maggiori funzionalità. Trovano gloria anche Palimpsest e Gnome Keyring, anche questi due tool hanno ricevuto una nuova UI e nuove interessantissime features.

Altre novità, meno visibili a primo impatto sono: l’introduzione degli Application Menu, ovvero dei menu che mostrano le varie opzioni del software accessibili dalla barra superiore del pannello, l’introduzione dei documenti nei risultati della ricerca di sistema, un nuovo “Color Chooser ” nuove scroolbars, nuovi pulsanti selezione; troviamo sostanziali cambiamenti anche per quel che riguarda il Gnome Control Center, il supporto hardware e l’introduzione di un wallpaper, che cambia tonalità di colore in base alle ore del giorno.

Ultime novità non certo per importanza sono il supporto alle videochiamate anche tramite protocollo WLM grazie a Empathy 3.4.0 e un ottimizzazione del DE per l’utilizzo sui tablet, chiaro segno di questa tendenza, l’introduzione dello “smooth scrolling”.

Ci sono davvero tantissime novità e altrettanti cambiamenti, per la gioia e gli amanti di questo desktop; è stato portato avanti il lavoro iniziato in GNOME 3.2, perfezionato e ottimizzato. Ho avuto modo di seguire lo sviluppo di questa versione di GNOME, installando e provando le varie versioni di testing e posso affermare con certezza che questa sia la migliore release della serie 3.X. Possiamo trovare ulteriori e ancor più approfondite informazioni riguardo questo rilascio all’interno del post del sito GNOME a questo indirizzo.

Vota l'articolo:
3.53 su 5.00 basato su 30 voti.  
 
Aggiorna
  • nickname Commento numero 1 su Ecco GNOME 3.4

    Posted by:

    Miglioramenti a destra,miglioramenti a sinistra….ma il problema di fondo rimane: Gnome3 ha una concezione che va bene sui tablet e (forse) netbook. Che usabilita' ha un utente di workstation con schermo da 22" (o piu'),ad avere le icone in mezzo allo schermo? Dai non scherziamo!! Questi,siccome sono convinti che il futuro dell'informatica sia appannaggio di dispositivi mobili (e ci posso anche credere!)) ti obbligano OGGI ad utilizzare sul tuo COMPUTER TRADIZIONALE un desktop del tutto insensato per tale dispositivo, spacciandolo per rivoluzionario ed etichettando coloro che si lamentano come conservatori e pigri. Qui non e' questione di non voler cambiare Gnome2 o di rimanerne legati a tutti i costi,qui la questione e' che Gnome3 NON VA BENE sul pc.Signori del Gnome e' abbastanza chiaro il concetto?? Gnome3 sul personal computer (computer desktop dotato di monitor touchless + tastiera + mouse) N-O-N V-A B-E-N-E.Appurato cio',mettiamo mano al problema e lo risolviamo? Oppure facciamo finta di niente come le peggiori aziende closed-source? Pensare che uno dei punti cardine dell'open e' la responsivita' ai problemi nei confronti degli utenti! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 2 su Ecco GNOME 3.4

    Posted by:

    "Il team di sviluppo di GNOME, con una puntualità disarmante ha rilasciato GNOME 3.4" Io avrei scritto "…con una insolita puntualità…" Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 3 su Ecco GNOME 3.4

    Posted by:

    Cesoia esistono alternative se non gradisci il lavoro di GNOME. Per quanto mi riguarda mi ci trovo bene sul mio netbook ma non l'ho mai provato su un pc fisso o un notebook (lì utilizzo Ubuntu con Unity). Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 4 su Ecco GNOME 3.4

    Posted by:

    @Cesoia il tuo commento lo bollerei come altamente soggettivo, a me gnome 3 sul mio 24" piace molto, basta aggiungere giusto un paio di extension. Adoro il minimalismo e la pulizia, il 90% delle cose che non ci sono più tra gnome2 e gnome3 effettivamente erano utilizzare pochissimo. Quindi basta lamentarsi di gnome3, non ti piace, cambia aria: è questo il bello dell'open source. Io trovo che stanno ridando vita al concetto di bello, pulito e semplice da usare, ovvero giusto quello che serve all'utente base che deve stare in bella mostra, il resto sono opzioni avanzate e devono comaprire solo ad utenti avanzati. Del resto sembra molto mac style, la shell sembra launchpad e se ti manca la dock basta installarsi awn o qualsiasi altra dock per linux per avere un'esperienza grafica del tutto simile a quella di osx. Se non ti piace così c'è anche gnome3 classic (o modalità fallback) che replica molto bene tutto ciò che c'era in gnome2. Le tue critiche non le capisco proprio… Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 5 su Ecco GNOME 3.4

    Posted by:

    @Cesoia > Gnome3 NON VA BENE sul pc.Signori del Gnome e’ abbastanza chiaro il concetto?? parla unicamente per te. è abbastanza chiaro il concetto?? Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 6 su Ecco GNOME 3.4

    Posted by:

    @Cesoia Chi odia Gnome 3, chi Unity…ma, avviare in modalità Gnome classico, per voi, è così difficile? E se proprio non vi piacciono né Gnome, né KDE, usate XFCE o LXDE o qualcosa d'altro ancora. Anzi, fate meglio. Tornate ad usare Windows e non rompete più le scatole. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 7 su Ecco GNOME 3.4

    Posted by: maccio88

    @Cesoia è pieno di estensioni che ti permettono per esempio di avere un menù tradizionale, eliminare il "topleft hot corner", etc…dacci un'occhiata che vale la pena. <a href='https://extensions.gnome.org/' rel='nofollow'>https://extensions.gnome.org/</a> Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 8 su Ecco GNOME 3.4

    Posted by:

    @il moderatore di scemenze Anche a me non va bene, quindi ciò invalida la tua affermazione. Your argument is invalid Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 9 su Ecco GNOME 3.4

    Posted by:

    @tutti > Le tue critiche non le capisco proprio… Non avevo dubbi.Difatti l'unica cosa che e' stata colta e' una pura critica soggettiva tralasciando l'aspetto fondamentale della questione: E' cambiato il paradigma del desktop e francamente pone dei problemi oggettivi e non soggettivi come quasi tutti i commenti si sforzano di dimostrare.E' inutile negarlo. Non e' una questione di bello o brutto,di bianco o nero,e' una questione di produttivita' per chi con il computer ci lavora.E' veramente frustrante e noioso usare il mouse su un desktop del genere.E' tutto veramente piu' complicato altroche' pulizia generale!! (casomai quella l'abbiamo avuta con l'avvento del gnome2 per chi come me ha avuto la "fortuna" di usare l'october gnome e quindi puo' confrontare). Non e' nemmeno questione di pigrizia nell'imparare ad usare nuovi desktop (a me gnome3 sul tablet o sul netbook andrebbe benissimo,e' sul pc il problema!). > Quindi basta lamentarsi di gnome3, non ti piace, cambia aria Certo,siccome e' opensource,siccome nessuno mi obbliga a rimanerci bisogna cambiare aria…. Ovvero zero critiche costruttive,zero responsabilita' da chi ha azzardato.Beh diciamo che un'atteggiamento del genere te lo aspetti dal cantinaro della porta accanto che rilascia il sorgente dell'editor fatto il giorno prima,non da un progetto mondiale come quello del desktop Gnome.A quei livelli qualcuno DEVE rispondere,anche perche' le molte critiche non riguardano la singola applicazione da migliorare ma,appunto,i fondamentali del desktop. Quindi non mascheriamo il gratis,l'opensource,con le zero responsabilita' di scelte errate.Anche perche' se non ricordo male,il bello dell'opensource e' la presenza di un rapporto diretto fra sviluppatori e comunita'.Oppure quando conviene cio' non e' piu' vero?! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 10 su Ecco GNOME 3.4

    Posted by:

    Finché ho un terminale, tutto ok. Poi posso installare anche X11 con il twm che mi frega poco… Tutte queste storie su questo è meglio di quello, sarebbe meglio fare così, così è sbagliato, ecc. sono aria fritta, il vantaggio di Linux è che puoi scegliere. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 11 su Ecco GNOME 3.4

    Posted by:

    @Conad Per mia sfortuna e pure per incapacita' certi "lussi" non me li posso piu' permettere quindi NON posso scegliere.Se a GNU/linux questo genere di utenti con tali problematiche non vanno piu' bene che lo dicano apertamente.Risparmio un sacco di tempo e cambio completamente piattaforma.Punto. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 12 su Ecco GNOME 3.4

    Posted by:

    Trovo il commento di Cesoia (che poi condivido in pieno) molto più articolato ed argomentato dei successivi… Il fatto che la maggior parte usi Gnome come semplice starter di programmi monotasking non ne fa un prodotto adatto a chi lavora. (Lo stile MAC-Like non è certo un pregio…) Questa non è un opinione è un dato di fatto. Poi che ci sia qualcuno che ama il minimalismo lo potrei accettare se solo i programmatori di GNOME avessero lasciato aperta la scelta fra le due strade: 1) "Segretaria style" (mi si passi il termine) 2) "Admin at work" Il sospetto tra KDE e GNOME che si danno una bella zappata sui piedi nel pieno del picco di popolarità è che "qualcuno" abbia allungato mazzette ai gruppi più in vista per azzoppare i prodotti e renderli non competitivi coi corrispettivi close. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 13 su Ecco GNOME 3.4

    Posted by:

    @Cesoia #11 In che senso non _puoi_ scegliere? Certo che _puoi_. Altra cosa è se _non_vuoi_. Di alternative ne hai e come. È questo il bello di GNU/Linux. Non ho ancora provato Gnome 3.4. Spero che abbiano arrichito la navigazione e la gestione delle finestre da tastiera. Chi l'ha provato ha qualche info al riguardo? Nelle novità non risulta. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 14 su Ecco GNOME 3.4

    Posted by:

    @ cesoia condivido, unity e gnome 3 fanno pena, non per la grafica che in entrambi i casi è migliore di gnome 2, ma per l'usabilità e perchè non si sono limitati a nscondere certe personalizzazioni ma le hanno rimosse del tutto. forse Windows ci salverà, forse Windows 8 sarà un fiasco come Vista e forse finalmente quelli di gnome che se ne fregano dei propri utenti capiranno che alla gente ste interfacce da telefonini su monitor da 24" non piacciono. se così non fosse pazienza, vorrà dire che alla maggioranza della gente piacciono questi nuovi desktop e che noi critici siamo una minoranza e ci toccherà cambiare aria. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 15 su Ecco GNOME 3.4

    Posted by:

    non capisco davvero gli Gnome haters… ok, non vi piace la shell, anche per me ha dei limiti, pero Gnome3 != gnome shell, c'è tanto altro oltre la shell. E sapete cosa? potete godervelo quest'altro. Liberamente. E potete farlo in tanti modi diversi. Perchè cavolo se la shell non vi soddisfa forse potete risolvere con qualche estensione. E se no no no, non basta, allora potete provare Unity. O anche elementary. Sempre su gnome 3 si basano. E se proprio siete insoddisfatti, vi do' un ultimo consiglio prima di ambarabacicicocoarvi: usate Cinnamon, anche lui "on top of the gnome3". E se neanche quello vi soddisfa, allora xfce, kde, lxde, intesapourhommede! Ma signori, ma di cosa andiamo blaterando, suvvia? medeoTL Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 16 su Ecco GNOME 3.4

    Posted by:

    @sonica #14 Non è questione di "odiare" GNOME. Il fatto è che con Linux c'è anche chi ci lavora, sviluppa, amministra… E certamente non ci guarda i film, gioca o passa il tempo (perlomeno non nella maggior parte del tempo). Avevo abbandonato KDE al momento del cambio alla v4 passando a GNOME 2. Ho abbandonato GNOME alla v3 passando a LXDE, anche perchè molto più snello e prestante. (Stranamente lo stesso percorso di LinusT, sarà un "Hater talebano" anche lui?). Quindi non sono le alternative a mancare e a farci "lamentare". E solo il rammarico di osservare dove il mondo Linux sta andando (o come dicevo prima dove lo stanno forzatamente portando!) E' chiaro che noi tutti vorremmo un evoluzione del Desktop e NON dover invece involvere arretrando ad ogni Major Release di prodotti già validi. Linux/Unix "user" since 1993!!! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 17 su Ecco GNOME 3.4

    Posted by:

    Naturalmente era per @medeoTL #15 (sorry sonica!) Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 18 su Ecco GNOME 3.4

    Posted by:

    @pegasos E dove starebbe andando di preciso GNU/Linux? Bisognerebbe forse nascondere la testa sotto sabbia come gli struzzi e fare finta che non esistano device touch? Che dire del fatto che l'innovazione e la creazione di UI/UX significa anche sperimentazione? Io ci lavoro benissimo su GNU/Linux e sono più che fortunato a poterlo fare. Gnome-shell, Unity, Openbox, i3. Caspita, fatti l'ambiente a tua immagine e somiglianza. Abbiamo una ricchezza di interfacce utente senza eguali e la gente insiste a lamentarsi. Vuoi qualcosa di alternativo? Gnome-shell, Unity. Vuoi rimanere nel classico? Gnome3 fallback, Xfce, LXDE Vuoi usare qualcosa di minimale? Scegli uno dei mille window manager e aggiungi il software che vuoi. La mia impressione è che ci si lamenti per sport. Bisogna anche avere un po' di flessibilità e ripensare il modo con il quale si lavora. Puoi trovare quello che è più efficiente e scartare quello che reputi non lo sia. Puoi ripensare il tuo modo di lavorare, basta avere un po' di flessibilità. È anche un esercizio per il cervello. Altrimenti, se uno proprio non vuole cambiare le abitudini basta scegliere l'interfaccia giusta o cambiare il sistema operativo. Non mi sembra difficile da capire. Quindi dove sta il problema? Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 19 su Ecco GNOME 3.4

    Posted by:

    Io sono alcuni anni che mi diletto con Ubuntu. Il problema secondo me è che c'è poca chiarezza. Anche io che comunque è da tempo che smanetto, inizio a fare fatica a capire le cose, le differenze; a capire che un conto è l'OS un conto l'interfaccia. Io per esempio non riesco a capire la differenza tra Ubuntu, Fedora, OpenSuse, Mint. Capisco invece la differenza tra Unity, Gnome2, Gnome3, XFCE ecc ecc. Ecco a me non interessa minimamente quale OS monto. Però vorrei le seguenti cose: - Durata della batteria del mio portatile decente (ma quello dipende dal Kernel giusto?) - Interfaccia piacevole esteticamente, ma semplice come era con Gnome 2. Ho provato Unity e mi aveva spiazzato, ho provato Gnome 3 ma ho l'impressione di non averla installata giusta da tanto che è assurdo come si presenta. - Vorrei un effetto exposè sia per i desktop che per le finestre aperte sui desktop. Con Ubuntu 9.4 lo facevo tranquillamente. Da quando ho cambiato PC e non sono riuscito più a mettere Ubuntu 9.4 per problemi con la scheda video, è iniziato il mio calvario. Ecco queste sono le cose che vorrei. Linux Mint 11 era abbastanza buono, tranne che non sono mai riuscito ad avere due effetti grafici abilitati, niente exposè e sopratutto la batteria mi veniva riuscchiata in brevissimo. Secondo me quindi è un problema di confusione e di troppe varianti possibili che spiazzano l'utente (utonto) medio come me Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 20 su Ecco GNOME 3.4

    Posted by:

    - Durata della batteria del mio portatile decente (ma quello dipende dal Kernel giusto?) L'ultimo ramo del kernel dovrebbe migliorare la gestione del consumo energetico. Puoi eventualmente usare powertop per tagliare consumi inutili. - Interfaccia piacevole esteticamente, ma semplice come era con Gnome 2. Ho provato Unity e mi aveva spiazzato, ho provato Gnome 3 ma ho l’impressione di non averla installata giusta da tanto che è assurdo come si presenta. I gusti sono gusti e quello che per te è piacevole per qualcuno potrebbe non esserlo. Io mi trovo a mio agio sia con Unity sia con Gnome-shell sia su qualcosa di minimale come i3. Sta a te capire che cosa funziona e che cosa no. - Vorrei un effetto exposè sia per i desktop che per le finestre aperte sui desktop. Se cerchi in rete "gnome 3 fallback with compiz" troverai un modo per avere l'esperienza di gnome2 con gli effetti expose. Ci sono delle guide, devi solo leggere e capire grosso modo che cosa stai facendo. Altrimenti ti consiglio Mint con Cinnamon. Per le differenze tra le varie distribuzioni ci sarebbe molto da dire. Se cerchi su google di informazioni ne trovi. Cambiano le modalità di gestione dei pacchetti (software installabile), cicli di sviluppo, filosofia ecc. Troppe cose per essere elencate in questo modesto commento. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 21 su Ecco GNOME 3.4

    Posted by:

    Dunque le soluzioni proposte,a quanto leggo,sono principalmente le personalizzazioni del desktop.Con le personalizzazioni posso "trasformare" il mio sistema in cio' che voglio.E' vero,anzi e' verissimo fin dai tempi in cui e' stato scritto il primo programma.Ma torno a ripetere che il problema non e' quello che posso fare con un programma ma *quello che ho a disposizione* dall'installazione base.Parlo di una cosa differente.La quasi totalita' della clientela enterprise e dei professionisti usa prodotti standarizzati (e quindi con installazioni di default) non per pigrizia personale ma perche' assolve a *precise regole* che sono alla base dell'informatica commerciale e che permettono a quest'ultima di funzionare.RedHat,per esempio,ha proposto un modello vincente per Linux e senza di quello,forse,il pinguino non potrebbe essere cio' che e'. Quindi,tornando alla questione iniziale,il problema in Gnome3 e' il cambiamento di paradigma del desktop che di default propone una configurazione inaccettabile su pc.La cosa e' ancora piu' grave se si considera che Gnome e' anche il riferimento commerciale per Linux/UNIX. Francamente,rispetto alla reputazione che il progetto del piedone (ma anche RedHat) ha saputo conquistarsi nel corso degli anni,gli sviluppatori questa volta han fatto una magra figura,come dei principianti. Vedremo cosa succedera' quando fra qualche anno quando RH dovra' rispondere ai propri clienti e valutare *commercialmente* le esigenze di quest'ultimi. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 22 su Ecco GNOME 3.4

    Posted by:

    Questo è un problema di Red Hat e niente vieta a loro ad utilizzare Gnome 3 senza gnome-shell la dove vi sarà l'esigenza. L'utenza comune ha la stessa scelta. Di base l'unica scelta che devi fare è all'inizio quando sei davanti alla schermata di autenticazione (Gnome classic o gnome-shell). Basterebbe togliere gnome-shell dalle sessioni disponibili per avere già adesso l'esperienza gnome2. E anche se Red Hat decidesse di offrire gnome-shell in ambito enterprise prima che questo avvenga ne passerà del tempo. Gnome-shell maturerà nel frattempo come è successo a KDE 4. In ogni caso non fasciamoci la testa prima di romperla. Non serve a nulla. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 23 su Ecco GNOME 3.4

    Posted by:

    incredibile. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 24 su Ecco GNOME 3.4

    Posted by:

    @Cesoia: lascia perdere, è tempo perso provare a fare un discorso anche solo vagamente serio sull'usabilità con chi evidentemente non sa di cosa sta parlando. La verità è che la popolarità di Ubuntu ha portato migliaia di persone a usare Linux perchè fa figo (e probabilmente usarebbero OSX, se solo avessero i soldi per comprarsi un Mac). Intendiamoci, non sto dando dell'idiota a nessuno. Sto dicendo che è comprensibile che chi usa il pc per guardare film e andare su facebook trovi Gnome3 fantastico, perchè obiettivamente è più carino di Gnome2. Il punto è che per chi su Linux CI LAVORA, quindi sviluppa o fa il sysadmin, Gnome3 non è usabile, punto. E se non lo capisci è perchè appunto con Linux non ci lavori ma ci fa altro (e no, scrivere le tesine su OpenOffice non è lavorarci). Che va bene, per carità, ma cercate di rendervene conto al posto che ripetere a pappagallo "cambia DE, su Linux c'è scelta, a me G3 piace". Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 25 su Ecco GNOME 3.4

    Posted by:

    Utilizzo gnome sin dalla versione 1, e devo dire che la versione 3 ha grossi difetti che la rendono inutilizzabile. Non sono il solo a dirlo, è sufficente leggere l'elenco dei bug sottomessi come richieste di miglioramento. Una fra tante, ma come gli è venuto in mente di nascondere il sistema di notifica? Ma stiamo scherzando? Certo quello della versione 2 andava sistemato perché era abusato, ma nasconderlo è proprio una soluzione che causa più problemi di quanti ne risolve. esempio? vi è mai capitato di ricevere una notifica di una nuova mail, e poiché state lavorando su qualcosa che non potete interrompere decidete di guardarla successivamente. Non so voi ma questo ha sempre fatto parte del mio modo di lavorare. Bene con qualsiasi sistema (gnome fino alla versione 2, kde, mac os X , Windows) rimane visibile la notifica dell'applicazione di mail, mentre con gnome 3 viene nascosta! Ve ne sono molte altre (tipo i chilometri che deve fare il mouse per accedere all'elenco delle finestre, l'assenza di un elenco delle applicazioni visibile, alt+ tab che switcha fra applicazioni e non fra le finestre) che in qualche modo si è cercato di mettere una pezza con le estensioni degli utenti. Avete notato quante estensioni cercano di riportare gnome 3 a ciò che era gnome 2? pensate davvero che siano tutti dei nostalgici? o magari, c'è qualche grosso problema di usabilità riscontrato da una parte degli utenti? Dite di provare ad utilizzare altro se non vi piace gnome 3, ed è ciò che ho fatto. Ma rimango con l'amaro in bocca di aver cambiato un ambiente in cui mi sono trovato bene per davvero tanti anni, e che , soprattutto nella sua versione 2 ho ritenuto superiore alle controparti commerciali. Inoltre se gli utenti non si fossero infuriati per le stupidaggini che avevano introdotto in gnome 2 (chi si ricorda la "spatial navigation" ? ) probabilmente ora non avremmo nemmeno la versione 3, o quanto meno sarebbe utilizzato da un numero esiguo di utenti. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 26 su Ecco GNOME 3.4

    Posted by:

    @grande espertone lollete, genio (incompreso) fuori dagli schemi e in controtendenza io ci sviluppo da dio su gnome3, chissà come mai funziona tutto esattamente come prima. quindi puoi anche toglierti la maschera, che il naso dietro non c'entra più, e vatti a fare un bagno di umiltà Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 27 su Ecco GNOME 3.4

    Posted by:

    @il moderatore di scemenze Magari i lettori ti prenderebbero piu' in considerazione se articolassi meglio il tuo pensiero esattamente come prova a fare lollete… ….oppure moderare scemenze ti ha creato qualche problema di troppo?! Suvvia cerchiamo di discutere di usabilita' e non dei bagni di umilta',che in questo periodo andrebbero fatti a parecchia gente. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 28 su Ecco GNOME 3.4

    Posted by:

    @il moderatore di scemenze Aggiungimi al tuo club. Anche io sviluppo senza problemi su Gnome3, che sia gnome-shell, unity oppure i3 Gnome 3 è sempre presente nel mio workflow come base. De gustibus, io trovo che ogni interfaccia abbia vantaggi e svantaggi. Sta a noi scegliere quella che si adatta meglio alle nostre esigenze. Il mondo non è bianco/nero. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 29 su Ecco GNOME 3.4

    Posted by:

    @moderatore: Non sono genio incompreso. Ma dalla tua riposta direi hai grossi problemi di autostima, visto che la prendi così sul personale. La mia risposta (ma mi sembrava chiara) è per tutti quelli che continuano a ripetere a pappagallo che G3 va benissimo e di usare [xyz] se non piace. I FATTI dicono che la stragrande maggioranza delle persone che su G3 ci lavora(vano) lo trova poco usabile. Io ho azzardato una SPIEGAZIONE, visto che sono così intelligente: vuoi vedere che un prodotto pensato per essere usato su un tablet è poco adatto a chi ci lavora diversamente? Ma sai, è la scoperta dell'acqua calda, non è colpa mia se non lo capisci e rispondi incazzato, così come non è colpa mia se non capisci che il fatto che TU ci sviluppi bene (i gusti son gusti) non toglie che se quasi tutti gli altri (che ci lavorano) lo trovano inusabile qualche dannato motivo ci deve essere, o sono impazziti tutti? Sono concetti semplici che Cesoia ha cercato di spiegarvi in tutti modi, ma se non li capite io non posso farci niente. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 30 su Ecco GNOME 3.4

    Posted by:

    >Sta a noi scegliere quella che si adatta meglio alle nostre esigenze. Il mondo non è bianco/nero. Difatti parli per te stesso e solo per te, in linea alla maggioranza dei commenti qui scritti. Nell'informatica (lavorativamente parlando,eh) le sfumature non esistono.Se devi garantire parli *una sola* lingua. Comunque noto che ancora sfugge il nocciolo della questione.Ha ragione lollete,ci rinuncio!! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 31 su Ecco GNOME 3.4

    Posted by:

    se non era chiaro,il mio ultimo commento era indirizzato a void. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 32 su Ecco GNOME 3.4

    Posted by:

    @Cesoia =D non la pensiamo allo stesso modo e per me va bene così. Non è che dobbiamo per forza convincerci a vicenda. Take it easy. ;) Per me quella frase ha senso. Sta a noi scegliere l'interfaccia che si adatta meglio alle nostre esigenze. Credo di non parlare solo per me ma per tutte le persone che sono consapevoli delle alternative. Se poi uno non esercita la facoltà di scegliere oppure ignora le alternative beh, questo è un'altra storia. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 33 su Ecco GNOME 3.4

    Posted by:

    Non entro nel tema, mi tolgo solo un sassolino: com'è che tanti che mi bollano di fanboy di Unity, che sostengono che Gnome-Shell piace a tutti ed Unity fa vomitare ecc qui si trovano vari utenti che ce l'hanno con Gnome3 e G-Shell? Non è che forse qualcuno è fanboy di G-S? :-> Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 34 su Ecco GNOME 3.4

    Posted by:

    @lollette Io capisco il tuo punto. Tu non ti trovi con Gnome 3 e Gnome-shell e non sei l'unico. È una interfaccia diversa che ha molti punti forza su device touch. Io uso tantissimo la tastiera e con Gnome-shell mi trovo abbastanza bene. Come gestore di finestre non è potente come i3 ma fa il suo lavoro. Non sono l'unico che usa gnome-shell per lavorare. Con questo non voglio dire che tutti ci possono lavorare. Io in ufficio ho diversa gente che mai si sognerebbe di lavorare su GNU/Linux a prescindere dall'interfaccia. Non per questo penso che non capiscano una cippa. Esigenze diverse, amen. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 35 su Ecco GNOME 3.4

    Posted by:

    @lollete ci sono troppe cose che dai per scontate: la prima è che qui siamo tutti fessi, per cui puoi venirci a raccontare delle tue incredibili capacità e a parlare di cose che non conosci (compreso il discorso sull'autostima che non c'entra un beato ka***), che tanto abbocchiamo tutti. la seconda è che ho risposto incazzato, mentre in realtà di quel che fai non me ne può fregare di meno, per quel che vale. e lo faccio in gran scioltezza. la terza è che non solo puoi parlare al plurale maiestatis, ma anche a nome di "tutti", mentre c'è un mondo là fuori che contraddice in toto quel che affermi. quindi se vuoi io posso pure evitare di evidenziare le tue stupidaggini, se ciò ferisce il tuo ego, ma intanto tu sgonfiati bello, che non sei il centro del mondo e dimostri di parlare di problematiche che non ti toccheranno mai neanche da lontano. spero adesso di essere stato abbastanza chiaro Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 36 su Ecco GNOME 3.4

    Posted by:

    :-D utenti da allevamento… si faceva produttività con CDE… figurarsi con Gnome 3 Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 37 su Ecco GNOME 3.4

    Posted by:

    @d b Azz, me lo ricordo. Lo usavamo all'università sulle workstation sun. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 38 su Ecco GNOME 3.4

    Posted by:

    KDE sembra a prima vista un po' più brutto di GNOME… Però grazie al cielo permette ancora un utilizzo non ristretto a due pulsantoni e cinquanta passate di mouse su e giù fino allo sfinimento. Dopo 4 anni di GNOME 2 e 1 anno di GNOME 3 sono diventato un soddisfatto utente KDE. Suggerisco a tutti gli scontenti di fare una prova. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 39 su Ecco GNOME 3.4

    Posted by:

    @void era l' interfaccia in Solaris 8, il non plus ultra di quegli anni: le finestre non avevano il pulsante chiudi :-) Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 40 su Ecco GNOME 3.4

    Posted by:

    @d b Si, mi ricordo che era l'ambiente grafico di Solaris, erano macchine sparc della Sun. Mentre questa cosa del bottone chiudi me l'ero completamente scordata. =D Mi ricordo che avevo imparato emacs durante il corso di programmazione ADA. Ci avevano fatto scegliere tra emacs e vi. Io scelsi emacs ma non durò molto la mia scelta. Deve essere che anche allora ero predisposto per vi anche se non lo sapevo ancora. La filosofia Unix mi aveva folgorato. Anche oggi credo sia un concetto profondo e intramontabile. È un amore che dura da quasi dodici anni ormai. Che storia. =) Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 41 su Ecco GNOME 3.4

    Posted by:

    Gnome 3 è bello, niente da dire, su Debian sta dimostrando anche una certa stabilità. Vi parlo mentre sto scaricando l'ultima daily dell'installer Debian ma non sono ancora certo se passare a LXDE. LXDE/Debian da me testato sembra comportasi bene anche se sotto ha davvero poco, a me piaceva l'ultimo gnome 2x quello in wheezy poco prima del "passaggio" era semplicemente strepitoso, il top. Anche mate non mi ha convinto. Ahime le alternative che vedo di desktop "classici" non mi sembrano offrire la stessa usabilità/stabilità. E' tutto molto figo questo Gnome 3 ma lentamente ti porta a considerare il desktop come telecomando per aplicazioni. Anche io mi sono assuefatto e sono molto in dubbio su questo cambio, sebbene il mio LXDE su base Debian testato in Vbox sembri offrire buone garanzie. Ci sarebbe il fallback mode+estensione icone sul desktop Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 42 su Ecco GNOME 3.4

    Posted by:

    @fabrixx2 non ti piace XFCE? è estremamente personalizzabile quì in versione CDE :-) <a href='http://blog.datazuul.com/roller/entry/xfce_4_cde_theme' rel='nofollow'>http://blog.datazuul.com/roller/entry/xfce_4_cde_theme</a> Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 43 su Ecco GNOME 3.4

    Posted by:

    @d b #42 Se proprio vuoi far nostalgia prova <a href='http://www.maxxdesktop.com' rel='nofollow'>www.maxxdesktop.com</a> è un port più che altro riscritto del CDE di Irix, molto più stiloso della versione SUN e senza i bachi di CDETerm di quest'ultima :-) Dov'è la mia vecchia O2????? Un giorno la riaccendo se so ancora cosa farci… Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 44 su Ecco GNOME 3.4

    Posted by:

    @Kim Allamandola sei un grande stò scaricando :-) Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 45 su Ecco GNOME 3.4

    Posted by: d4n

    Ba visto che qua si sparla a destra e a manca dico la mia. Questa sera non ho voglia di parlare di unity (questo argomento mi ha scocciato, per me unity resta e resterà, sino a che non sistemano le cose, un giocattolo per sfegatati di canonical). Oggi parliamo di gnome-shell :D. Premetto che non avevo mai usato gnome-shell ma solo gnome2 per qualche anno e poi KDE4 dalla versione 4.3 in poi. Ad oggi uso ancora KDE. Ultimamente da qualche settimana ho installato fedora16 con gnome-shell per provarla un pochino. Devo dire che graficamente (a livello di bellezza estetica) è molto pulita e ben fatta niente da eccepire, il menù Attività è nettamente fatto e gestito meglio del menù di unity (almeno in questo chi non lo sa usare in un modo o nell'altro i programmi li trova con facilità). Nulla da dire se non fosse che sto notando parecchie cose che mi danno a pensare. In primo luogo l'assenza del task manager sulla barra superiore di default: è possibile vedere solo l'applicazione che ha il focus, in questi giorni ad esempio mi è capitato di ritrovarmi ad avviare 2/3 volte l'AVD android perchè non ricordavo di averlo già in esecuzione e quindi mi trovo costretto o a premere alt+tab oppure a premere meta, ma premendo il tasto meta ho notato che quando si hanno parecchi programmi / finestre aperte non si capisce più nulla perchè diventa tutto troppo piccolo. Questo stile mi sembra molto indirizzato ai tablet, anche il fatto che premendo sull'icona dell' applicazione attiva al momento (intendo nella barra superiore) l'unica voce presente è quella chiudi programma PINCOPALLO mi ricorda molto l'utilizzo da tablet e idem il fatto che hanno tolto il tasto riduci ad icona e Minimizza/Massimizza dalle finestre mi porta molto a pensare che si punti a quel tipo di utilizzo su quei determinati dispositivi. Le notifiche non mi piacciono per nulla mi dimentico continuamente di averne ricevute e mi capita solo dopo ore di dire "o cavolo la notifica/e", su fedora inoltre ho notato che non c'è nel menù utente la voce spegni, insomma io il pc non lo posso spegnere ma solo ibernare o sospendere e anche questo mi ricorda molto lo stile d'utilizzo che ho io sul mio telefonino (che non lo spengo da ben 13 giorni). Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 46 su Ecco GNOME 3.4

    Posted by: d4n

    Altra nota dolente a mio parere è la dock nascosta; Collocata in questo modo perde gran parte del suo senso, potrebbe funzionare da task manager ma essendo nascosta non lo è, quindi si riduce ad essere una semplice barra con dentro le applicazioni preferite, inoltre lo studio di usabilità è stato fatto con i piedi, in usabilità sarebbe meglio far compiere il tragitto più breve possibile al mouse, sopratutto se il task che si sta eseguendo è uno di quelle che viene fatto frequentemente, e bene guardare la dock per aprire le applicazioni o cambiarle con il mouse è una di quelle cose che si fa spessissimo (e lo fa ancora più spesso con il mouse chi non è consapevole del tasto alt+tab), e bene ora se collochiamo il mouse al centro dello schermo di certo la diagonale non è lo spostamento più corto da fare ma lo è o su un lato (destra sinistra o in alto basso). Proprio a tal proposito vorrei far notare che su uno schermo 16:9, collocando il mouse al centro del monitor, la parte più velocemente raggiungibile (ovvero con il minor spostamento del mouse) è la parte inferiore o superiore. E qui noto nuovamente un approccio basato sull'uso delle dita, in effetti se dovessi usare questa interfaccia con le dita sarebbero due semplici click e inoltre avrei anche una bella panoramica di tutte le finestre aperte, sicuramente molto molto più veloce, peccato che diventi veramente scomodo con il mouse. A livello grafico la cosa più brutta che ho visto è il calendario (ma in generale un pò tutti i menù a fumetto) sono enormi rispetto a quello che contengono, ma con il calendario si raggiunge l'assurdo, io ho uno schermo 15,6" con risoluzione 1920x1080, e bene il fumetto del calendario è enorme riempie 1/3 dello schermo ma il contenuto che c'è al suo interno è minuscolo. Altra cosa molto scomoda è l'assenza del tasto mostra desktop, e la barra inferiore la trovo quasi del tutto inutile (potevano anche non metterla) e forse crea anche un po di caos visto che ci si ritrova con due systry una sopra e una sotto nelle quali su una ci sono solo le "cose" di gnome (quella superiore) e l'altra con tutte le applicazioni esterne. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 47 su Ecco GNOME 3.4

    Posted by: d4n

    Insomma ho notato che come dicevano molti altri utenti sopra a tutti questi problemi che ho evidenziato ci sono "soluzioni" ovvero estensioni creati dagli utenti, ma ho anche notato che alcune di questa fanno un po pietà a livello estetico, altre fanno a botte con il resto del DE e alcuni addirittura rendono tutto il sistema instabile. Concludo dicendo che uno dei più grossi enormi e infiniti difetti di questo DE è la scarsissima possibilità di personalizzarsi il DE senza dover entrare in menù strani o senza dover installare quei 3/4 pacchetti per accedere a voci aggiuntive, ciò è un bene per l'utente inesperto ma per l'utente esperto diventa frustrante non potersi spostare le cose come meglio crede. Una delle varie cose che ho imparato studiando usabilità è proprio il fattore personalizzazione che risulta essere molto importante per l'utente che sa cosa fare e deve essere assecondato dandogli degli strumenti per modificare le cose come meglio crede. Notate bene che per utente esperto si intende una persona che conosce bene la sua interfaccia e sa come usarla non deve essere per forza un' esperto di informatica o di linux, che sa che deve andare nel programmino pinco pallo e poi andare in un menù a tendina e districarsi tra le 1000 voci "senza senso" a cercare la variabile da settare per cambiare una sciocchezza. (ps il filtro anti spam fa ridere) Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 48 su Ecco GNOME 3.4

    Posted by:

    Ecco, d4n si è fatto lo sbatti di elencare un po' di funzionalità *banalissime* che hanno RIMOSSO in G3 e che C'ERANO in G2, e funzionavano bene. (e che ne sarebbero altre ma io non ho la sua pazienza). Significa che se ORA voglio fare quelle banalissime devo sbattermi, scaricare estensioni, rompermi le palle. Vi sembra un lavoro fatto bene? Ah no, dimenticavo, non è bello ciò che è bello ma è bello ciò che piace, fortuna che Moderatore mi ha spiegato che sono uno sfigato, anche se chissà cosa c'entravo io. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 49 su Ecco GNOME 3.4

    Posted by:

    @Kim Allamandola @void maxx desktop non mi piace mica… però ho scoperto l'esistenza del progetto openCDE <a href='http://devio.us/~kpedersen/' rel='nofollow'>http://devio.us/~kpedersen/</a> fa troppo vintage :-) Gnome3 lo trovo molto carino, mi piacciono gli ambienti minimali, la produttività solitamente si ottiene con le scorciatoie da tastiera… Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 50 su Ecco GNOME 3.4

    Posted by: d4n

    @lollette :D più che uno sbattimento ho scritto le mie sensazioni dopo 2 settimane di utilizzo quotidiano. Proprio per provarlo affondo ho deciso di usarlo come se ci dovessi lavorare normalmente ma nulla, lo studio di usabilità è stato approntato totalmente sul concetto di dispositivo portatile, non c'è una sola cosa su gnome-shell che mi faccia pensare che sia stato progettato per il desktop, anche i menù a nuvoletta così grandi sembrano fatti apposta per essere usati con le dita. Io comunque sono perplesso, secondo me stanno imboccando una strada pessima molte aziende. I dispositivi touch/mobili non soppianteranno mai i pc e se gnome o la canonical di turno vogliono rosicchiare fette di mercato mi sa che devono sgobbare parecchio perchè il loro primo rivale è android. Comunque ora è il periodo dei touch fino a 2 anni fa c'era la moda del netbook (che io ho reputato sin dall'inizio un oggetto inutile), prima ancora la fissa del portatile, ma comunque è inutile la gente in casa ha ancora i pc fissi, e anche a lavoro. Io non capisco sul serio quale sia il senso di una manovra di questo genere, che si punti tutto sul mobile quando linux punta molto sul lato professionale. La cosa migliore da fare sarebbe stata creare due interfacce una per dispositivi mobili e una per i pc, questo voler unire tutto in uno sta portando solo caos, e lo vedremo con windows8 il risultato sono certo che sarà un flop all' ora quel giorno capiranno in molti che un SO per pc, telefonini tablet e chi ha più ne metta tutto dentro lo stesso DE è inutile ;) Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 51 su Ecco GNOME 3.4

    Posted by:

    quanto siete pesanti, andate a farvi una passeggiata Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 52 su Ecco GNOME 3.4

    Posted by:

    @d b #49 Bé MaxxDesktop era uno che conoscevo ma non l'ho mai usato :-) se voglio CDE lo voglio che vada! OpenCDE non lo conoscevo, grazie! I primi screenshot sono quasi CDE su Solaris 9 ultime versioni (già con gdm, primo screenshot) solo che son strasicuro non sarà reattivo come su XSun :-( @asd5asd #51 Al di la di tutto (si il thread è pesante non fosse per qualche extra un po' OT) c'è da notare che le principali critiche a Gnome Shell riguardano cose non presenti su G-S ma presenti su Unity. E l'entusiasmo anti-G-S mi sembra sin più forte dei commenti dei pro-G-S contro Unity! Scusa, un piccolo sassolino tondo nella scarpa! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 53 su Ecco GNOME 3.4

    Posted by:

    @Kim Te la sei legata proprio al dito questa storia di Unity eh? =D Sto usando Unity proprio in questi giorni e mi trovo abbastanza bene. Non so per quale motivo ma gnome-shell è più fluido sulla mia macchina. Se conosci un modo per aumentare la fluidità di compiz o se hai guide da suggerire posta pure. Mi piace come è stata pensata l'esperienza da tastiera. Su i3 avevo legato un workspace per applicazione quindi scoprire l'idea simile in Unity mi ha fatto sentire a casa. =) Molti dei difetti elencati da d4n sono concreti. Questo comunque non mi ostacola nell'utilizzare l'ambiente ed essere produttivo. Io il mouse lo uso poco e ho configurato la navigazione tra le finestre con Super-tab e Super-hjkl. Per lanciare le applicazioni di solito premo Super e poi scrivo le prime lettere. Le applicazioni più comuni invece hanno scorciatoie dedicate. Quindi anche se potrebbe essere ancora più configurabile per me già cosi ha molto potenziale. Per quello che riguarda il discorso delle applicazioni che girano e delle difficoltà a capire quali sono per me è un non problema. Di solito so che cosa sta girando sulla mia macchina e su quale workspace sta. Forse perché sono molto task oriented. Se dovessi dimenticarmi invece quelle attive sono segnalate nella dock con una illuminazione del background nell'icona. Io di solito non minimizzo nulla e quindi ho un colpo d'occhio sul workspace. Mi basta quello per capire che cosa gira e che cosa no. Per quanto riguarda il menu attività con il mouse quando sono al telefono mi basta un movimento diagonale per avere tutto a portata di mouse. È molto utile per me. Per il resto sono d'accordo. L'influenza dei device touch si fa sentire e l'esperienza sul pc si può ancora migliorare per quello che riguarda gnome-shell. Anche a me le notifiche sfuggono ogni tanto ma quando arrivano mi distraggono meno. Questo lo apprezzo anche se è vero che qualche volta i messaggi che ricevo rimangono ignorati. Ne giova il lavoro =D. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 54 su Ecco GNOME 3.4

    Posted by:

    @d b @Kim Non conoscevo OpenCDE e MaxxDesktop. Grazie per i link. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 55 su Ecco GNOME 3.4

    Posted by: 0xdeadbeef

    Mentre me ne sto in panciolle divertito dai grandi giudizi inesorabili e dalle quattro pappole accademiche imparate a memoria e scodellate insieme ad elementi di pura fantasia, rammento, qualora ce ne fosse bisogno, che al mondo ci sono due categorie di persone: <i>quelle che fanno</i> e <i>quelle che parlano</i>. E qui di parole ne leggo davvero troppe. Tra l'altro, potete facilmente constatare da soli che si tratta di un concetto applicabile a qualunque contesto. Comunque, sarà che anche questo è parte del mio mestiere, ma mi piacerebbe vedere i frutti di tutto questo po' po' di sapienza messa in pratica. Anzi no, non ho davvero bisogno di vedere altre mostruosità stamattina, grazie. Vi saluto ponendo la domanda fatidica: voi a quale delle due categorie volete appartenere? <br /> PS. credimi Kim, qui tu in particolare hai davvero pochi motivi per ridere. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 56 su Ecco GNOME 3.4

    Posted by:

    Fare un unico sistema per telefoni tablet e pc è una stron*ata galattica che farà perdere utenti e soldi come ci dimostra la storia di apple. Bisogna dare alle persone la possibilità di spippolare tutto il possibile e di renderli produttivi perchè il business si fa con gli sviluppatori, come insegna tutta la pletora di iqualcosa che come noto non vendono un *azzo. Perchè è evidente a tutti che il mondo è fatto da persone produttive al pc, mica da facebook e streaming su megavideo. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 57 su Ecco GNOME 3.4

    Posted by:

    @void #53 Per la fluidità di compiz non ho "guide generiche", in base alla tua scheda video si può fare qualcosa il cui "costo" in termini di tempo dedicato alle prove è ragionevole solo se ti trovi veramente infastidito o hai voglia di sperimentare… Più in generale Compiz è visto come un prodotto che deve vivere sino a quando Wayland o chi per esso sara(n) pronti, cosa che implica un po' di *anni* di supporto ed un'engine OpenGL (NUX) che deve essere generica/pulita per poter migrare con facilità ad altro, le performance attuali sono considerate più che soddisfacenti nella maggioranza dei casi, non credo ci sarà granché su questo fronte… Per Unity sì, un po' me la lego al dito, più che altro perché sono riuscito a portare un certo numero di bipedi su un desktop che gli va bene e mi va bene, cose che insieme capitano molto di rado… @0xdeadbeef #55 Opinioni personali, io di messaggi in bottiglia da tirare fuori tra qualche anno con l'etichetta ">>> telavevodettoio Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 58 su Ecco GNOME 3.4

    Posted by:

    Blogo tra antispam e gestione dei post mi farà migrare altrove, altro che Federico Moretti!!!! <a href='http://paste2.org/p/1959932' rel='nofollow'>http://paste2.org/p/1959932</a> Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 59 su Ecco GNOME 3.4

    Posted by:

    @Kim È quello che pensavo anche io ma chiedere non nuoce. Avevo letto qualcosa riguardo ad un fix di compiz nella beta ma non mi sembra giri meglio. Peccato. Aspettiamo Wayland. ¯\__(ツ)__/¯ Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 60 su Ecco GNOME 3.4

    Posted by:

    ecco il migliore di tutti è brunoliegibastonliegi che non si è manco accorto che iOS != OSX ma no… non è mica vero che parlate per il ka*** Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 61 su Ecco GNOME 3.4

    Posted by:

    @Kim Allamandola Ma è ovvio che le critiche a Gnome 3 siano molto più brutali di quelle a Unity. Chi usava Gnome 2 e non si è trovato bene con Gnome 3 ha vissuto questa rivoluzione come un tradimento delle proprie aspettative Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 62 su Ecco GNOME 3.4

    Posted by:

    A qualcuno funziona lo smooth scrolling su Evince? Su quasi tutto il resto funziona… Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 63 su Ecco GNOME 3.4

    Posted by:

    @ d b XFCE si, è possibile certamente, la decisione è difficile, abbandonare Gnome per me è un salto nel buio ma cosi non puo andare avanti (almeno per me) Prima voglio provare per bene il fallback mode Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 64 su Ecco GNOME 3.4

    Posted by:

    @fabrixx2 XFCE lo puoi anche far assomigliare a gnome2, come era su xubuntu 8.04 visto che il tuo hardware non è vecchissimo, ci gira gnome, preferisci XFCE a LXDE: leggermente meno reattivo ma con più feature. Cinnamon, il fork che ha fatto Mint, lo conosci? ma assomiglia più a win che a gnome… Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 65 su Ecco GNOME 3.4

    Posted by:

    Avete superato il livello di trollagine di Punto Informatico. Il livello delle discusioni è tale che farebbe ridere, per la sua "bambocciosità", anche i miei figli, all'asilo. Nemmeno loro bisticciano più per chi ha il giocattolo più bello e/o luccicante o, perlomeno, si stancano molto prima di voi. Altro che computer e personalizzazioni dl desktop! A voi farebbe bene qualche mese di raccolta dei pomodori in Campania, così, per capire com'è la vita reale. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 66 su Ecco GNOME 3.4

    Posted by:

    mi piacciono tanto le finestre tremolanti di Compiz :-) che voi sappiate, c'è qualche estensione per far tremolare anche quelle di Gnome?? Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 67 su Ecco GNOME 3.4

    Posted by:

    @d b Prova a farti 8 ore attaccato ad un martello pneumatico. Quando torni a casa vedrai tremolare anche le finestre del cesso. Altro che quelle di Gnome! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 68 su Ecco GNOME 3.4

    Posted by:

    @Mitas mi hai rotto le scatole… se le interfacce grafiche sono cose futili per te, continua pure a fare tutto da riga di comando, chi ti dice nulla… ti hanno condannato a leggere tutti i nostri post? se ti fanno schifo leggi altro… Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 69 su Ecco GNOME 3.4

    Posted by:

    @d b Do not feed the trolls. Dammi retta. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 70 su Ecco GNOME 3.4

    Posted by: foruminformatico

    Perfettamente d'accordo con d4n #50. Non capisco questa corsa all'interfaccia tabletizzata. Ben vengano diversi ambienti desktop, anche con ottimizzazioni per diversi dispositivi, ma non capisco perché applicare gli stessi concetti di un tablet a un PC che è una cosa totalmente diversa. Secondo me un ambiente desktop deve essere innanzitutto personalizzabile, cosa che a mio parere manca quasi del tutto sia in GNOME 3 che in Unity, mentre è ben presente su KDE e Xfce, dato che ognuno se li può organizzare come preferisce. Fra l'altro presto o tardi molti distributori di Linux dovranno guardare in faccia la realtà: perché Mint sta rubando la posizione dominante di Ubuntu? Forse perché non si è prestata al gioco del massacro dell'interfaccia grafica? Mi spiace per GNOME: ho sempre preferito KDE ma GNOME 2 sul netbook era l'ideale ed ora della versione 3 non saprei che farmene.. contrariamente al parere del sig.Usai, per me resta ben lontano da essere un "ottimo" ambiente. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 71 su Ecco GNOME 3.4

    Posted by:

    Io invece sono totalmente in disaccordo con d4n: > In primo luogo l’assenza del task manager sulla barra superiore di default questione di abitudini su dove guardare, i task ce li hai nelle attività, nella barra laterale e nella dock (vedi più sotto) > quando si hanno parecchi programmi / finestre aperte non si capisce più nulla Troppi programmi aperti, troppe distrazioni. La gente fa corsi su tecniche per essere più efficiente e per imparare a non distrarsi mentre lavora, come quella del pomodoro. non vedo come questa realtà possa andare daccordo con decine di gingilli attivi nello spazio di lavoro. > su fedora inoltre ho notato che non c’è nel menù utente la voce spegni è una delle estensioni ufficiali distribuite insieme alla shell. comunque è un problema di fedora. > Altra nota dolente a mio parere è la dock nascosta la dock nascosta può anche rimanere fissa > lo studio di usabilità è stato fatto con i piedi come il commento > io ho uno schermo 15,6″ con risoluzione 1920×1080 Beh, la furbizia se lo porta > Altra cosa molto scomoda è l’assenza del tasto mostra desktop Quale desktop? > altre fanno a botte con il resto del DE e alcuni addirittura rendono tutto il sistema instabile. Tralascio il discorso su possibili bug che si possono anche riportare e metto in evidenza il fatto che *tutte* le estensioni sono controllate dal team gnome, al momento dell'invio, come avviene per firefox. FUD > scarsissima possibilità di personalizzarsi il DE Forse dal punto di vista estetico, per il resto proprio no. Ma riflettiamo un attimo su questo punto: è lo stesso "problema" che si ha un windows e macosx, dove è necessario istallare programmi esterni per avere un minimo di personalizzazioni, almeno come le intende d4n. allora devo dedurre che alla ms e apple sono tutti fessi, mentre d4n ci ha capito tutto. ma rimango perplesso, e ripropongo piuttosto il discorso che ho fatto sopra sulle "distrazioni". Diciamocelo: se si considera queste cose importanti, vuol dire che non si ha la percezione dell'importanza nel non distrarsi. questo è vero quando non si ha la necessità di rimanere focalizzati su un lavoro serio. Conclusioni: se il desktop mi serve, la shell mi pare un validissimo strumento. se invece ci devo giocherellare, posso pure cercare altrove. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 72 su Ecco GNOME 3.4

    Posted by:

    Perfettamente concorde con tutti gli "haters" e felice di esserlo. G3, U, G-S Inusabili senza appello. Non parliamo poi delle alternative Mate etc. Non rimango ad argomentare tutte le enormi mancanze perchè tanto è solo tempo perso per certe menti. @CyberPippo Ma quale distrazione?!! Lo capite o no che esiste anche chi deve avere aperti numerosi programmi per mandare avanti un unico task di lavoro (nel mio caso una ventina di finestre aperte) Sai che spasso avere un giacattolone con le icone grandi per assecondare la Tablet mania degli ut. E poi ai cultori dell'usabilità e della tecnica pomodoro… ma fatemi il piacere, aveste almeno letto un minimo sull'argomento prima di aprire bocca. VMS, OS/2, Beos tutti c***oni da quelle parti… Si vede che si usano per accedere a FB!!! Ma comunque non vi preoccupate continuate ad usare pure il vostro giocattolo nuovo e lucicante e con un unico pulsante… ON/OFF così non vi distraete. Anzi meglio andate tutti sulla nuvola e usate il SaaS già configurato da altri come buone pecorelle e non disturbate troppo! Io personalmente sono tornato da un anno (e felicemente) al mio vecchio amore E-17 configurato per benino e vivo felice lo stesso senza piangere; non per questo non mi roteano nel vedere la supponenza di certe persone che hanno deciso qual'è il bene di tutti. (E non sto parlando solo delle menti malate creatrici di G3 ;P) Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 73 su Ecco GNOME 3.4

    Posted by:

    @TitorJ intervento assolutamente inopportuno, il tuo, per non dire mediocre. 20 finestre aperte per un unico task, avanti dicci che lavori alla nasa adesso. o forse sei solo disorganizzato a livelli inimmaginabili, al punto da non pensare ai workspace? dato che usi e17 mi aspetterei che almeno attivi il tiling. oppure neanche quello? hai pure la presunzione di pensare che il tuo interlocutore sia ignorante come te, ma fammelo tu il piacere piuttosto. riguardo al tuo ultimo pensiero (chiamiamolo così diplomaticamente), mi sono letto 72 commenti (turandomi il naso su alcuni) ma non ho visto nessuno dire che *tutti devono* usare gnome o la shell. quindi quel che hai detto è fuori luogo al 101% fatti una camomilla e va' a dormire che è meglio Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 74 su Ecco GNOME 3.4

    Posted by:

    io sono neofita di open source mi sono avvicinato al questo mondo per curiosità provando ubuntu 10.10. e devo dire che come DE trv mille volte meglio gnome 2 rispetto a gnome 3 o unity. e condivido che le icone enormi di unity gnome 3 che ho provato in fedora sono osceni. Una nota molto positiva è cinnamon che porta veramente una miglioria alla concezione di desktop di gnome 2. Ovviamente questo è il mio pensiero…. Aggiungo anche una cosa… sempre da neofita avevo sentito mlto parlar bene della community di supporto dell'open source… ma cavoli leggendo blog e frequentando forum…. devo dire che mi ha deluso parecchio….. Pensavo che il cardine fosse il confronto per migliorare il prodotto, ma da quello che leggo anche da post come questi… La cosa più semplice da fare sarebbe a mio avviso un super ubuntu desse la possbilità di utilizzare i differenti DE e non 300 differente (kubuntu, lubuntu xubuntu ecc) Anche commercialmente sarebbe una marcia in piu e nota distintiva per poter competere con windows e osx su piano commerciale… e pazienza se per un super ubuntu multi DE si debba utilizzare un DVD per la iso invece che un CD Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 75 su Ecco GNOME 3.4

    Posted by: ekerazha

    Chi ha congegnato Unity, l'usabilità non sa nemmeno dove stia di casa. Gnome Shell ha un'usabilità decisamente superiore (pur non essendo comunque perfetto). Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 76 su Ecco GNOME 3.4

    Posted by:

    @d b No, le interfacce non sono futili. Futili sono le scemate che state sparando a raffica. Una volta qui si leggevano post interessanti. Ora, grazie a gente come te, questo blog è diventato il clone di Punto Informatico; non sapete far altro che trollare e in questo modo fate scappare quelli che avevano qualcosa di utile da dire, che dispensavano consigli, che approfondivano con discussioni intelligenti gli articoli. Ti senti offeso per quello che ti ho scritto? Non me ne può importare di meno. Era solo una battuta, ma si vede che ho colpito nel segno, visto che ti sei subito identificato nei troll. Vai a lavorare, d b. @void Non postare guardandoti allo specchio. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 77 su Ecco GNOME 3.4

    Posted by:

    Forse non centra nulla ma ho scoperto che Torvalds ha scritto il libro "Linux - come ho creato Linux (solo per divertirmi)". Adesso si capiscono tante cose. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 78 su Ecco GNOME 3.4

    Posted by:

    Anche il nuovo Windows8 punta ad integrare mobile e desktop! Si dovrà fare l'abitudine a Gnome-shell e Unity..? Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 79 su Ecco GNOME 3.4

    Posted by:

    @void grazie ^_^ non conoscevo il movimento dei trolls, mi sarei aspettato una sorta di filtro come per lo spam, non ce l'ha un moderatore il blog? Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 80 su Ecco GNOME 3.4

    Posted by:

    @ivan ortega Linus ha scritto il kernel e attualmente ne dirige lo sviluppo. Non ha voce in capitolo per quello che riguarda le interfacce grafiche come Gnome o KDE. Sbaglierò ma credo che non abbia nemmeno mai contribuito a Gnome, a parte con qualche critica. Puoi leggere di più della differenza tra il kernel e l'interfaccia grafica su wikipedia: <a href='http://it.wikipedia.org/wiki/Linux_' rel='nofollow'>http://it.wikipedia.org/wiki/Linux_</a>(kernel) <a href='http://it.wikipedia.org/wiki/Gnome' rel='nofollow'>http://it.wikipedia.org/wiki/Gnome</a> Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 81 su Ecco GNOME 3.4

    Posted by:

    @d b Prego. ;) I moderatori qui intervengono di rado. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 82 su Ecco GNOME 3.4

    Posted by:

    @ivan ortega Il primo link che ti ho postato è stato azzoppato dal wordpress. Dovresti copiare e incollare la riga, parentesi incluse, per vedere la pagina giusta. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 83 su Ecco GNOME 3.4

    Posted by:

    Queste interfacce per tablet sembrano essere fatte proprio per cerebrolesi con tendenze al fanboismo. Meglio KDE o Cinnamomon. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 84 su Ecco GNOME 3.4

    Posted by:

    @ivan ortega ti avevo preso per un troll ma se void ti da retta… :-) per capire tante cose leggi il libro, solo il titolo è poco: è nato per suo passatempo ma ora impegna tanti sviluppatori; ora Linus dirige questi ultimi ma non programma più in prima persona, fa pubbliche relazioni. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 85 su Ecco GNOME 3.4

    Posted by: 0xdeadbeef

    @Mitas E' sempre lo stesso imbecille a trollare, più chiaro di così… Dai, ignorali, che tanto sto sito è diventato una cloaca. Consiglierei al sig. koolinus, se fa ancora parte della redazione, di riprendere in mano la situazione, dato che quando qui ci scriveva lui, le cose andavano in ben altra maniera. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 86 su Ecco GNOME 3.4

    Posted by:

    @d b L'ho pensato anche io ma nel dubbio ho preferito pensare a un utente inesperto che non conosce la differenza tra il kernel e desktop environment. =) Postare qualche link mi costa poco, magari poi qualche altro utente cliccherà e imparerà qualcosa di nuovo, tipo distinguere tra Gnome e Linux (il kernel). Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 87 su Ecco GNOME 3.4

    Posted by:

    My two cents: GNOME4 <a href='http://distrowatch.com/weekly.php?issue=20120402' rel='nofollow'>http://distrowatch.com/weekly.php?issue=20120402</a> Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 88 su Ecco GNOME 3.4

    Posted by:

    Premetto che non ho nulla contro gnome shell, anzi sono in parte contento di questo cambiamento che (ne sono abbastanza convinto) pian piano porterà a qualcosa di nuovo e migliore. Comunque dicevo … io che uso solamente linux e lo uso per lavorare sono passato ad xfce configurato per essere praticamente identico a gnome2. gnome3 con le estensioni era troppo instabile gnome fallback mi stava troppo stretto (mancanza di applett etc..) probabilmente in un prossimo futuro (quando l'ambiente sarà stabile e ben definito) tornerò a gnome3 ma per ora … saluti ;) Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 89 su Ecco GNOME 3.4

    Posted by:

    Intanto beccatevi il promo cd: <a href='http://ftp.gnome.org/pub/GNOME/misc/promo-cd/' rel='nofollow'>http://ftp.gnome.org/pub/GNOME/misc/promo-cd/</a> (per chi vuole naturalmente, non si sa mai che qualcuno dica che sto attentando alla sua libertà) Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 90 su Ecco GNOME 3.4

    Posted by:

    @CyberPippo Mi scuso per la brutalità con cui mi sono rivolto a te (del resto sarebbe stato meglio un @tutti), rileggendo il mio intervento capisco di non essere stato EDUCATO in un attacco diretto come quello… ma mi sono alterato parecchio nel vedere che la discussione non era un confronto, nonostante alcuni chiamiamoli "critici" a G3 stessero argomentando le loro perplessità, alcuni "entusiasti" non facevano altro che reagire stizziti con argomenti del tipo: cambia Desktop, cambia aria etc. a noi va bene così etc. Le necessità sono diverse e chiaramente anche le reazioni. E non è detto che tutti abbiano il tempo/voglia/capacità di cambiare ambiente. Per alcuni anni mi sono occupato di Usability e quindi maldigerisco le argomentazioni senza fondamentali, prima di tutto del Team G3-S sulla "pulizia" dell'ambiente e amenità del genere per giustificare invece quelle che sono banali scelte o se vogliamo essere educati sperimentazioni borderline, che però ricadono sul lavoro quotidiano di miloni di utenti e che quindi dovrebbero essere presi con meno "allegria". La stessa Microsoft con Windows8 non ha certo pensato all'imposizione della sola interfaccia Metro, "tanto è il futuro", ma lascia l'utente scegliere come meglio lavorare. (Sai che botte in caso contrario) Per tutti (in particolare i colleghi ingegneri) consiglio la lettura del libro: "La caffettiera del masochista" (Donald A. Norman) Illuminante su quanto un "tecnico" NON POSSA pensare in maniera "usabile" se non con l'argomento ben approfondito e l'ausilio multidiciplinare di altri addetti. In ultimo, a tutti quelli che si sono chiesti: "Venti finestre, che c****one!": effettuo coding/debugging su hardware dedicato (esterno al PC) e quindi le finestre/programmi sono legate ai vari stumenti collegati e al flusso di tracing CPU, Memorie, Registri vari etc. e molte di esse DEVONO essere viste praticamente in contemporanea. Quindi non mi posso permettere sprechi di spazio prezioso nonostante doppio monitor e ottimizzazioni varie. Ma credo che il discorso si possa ripetere pari pari per altre decine di attività similari. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 91 su Ecco GNOME 3.4

    Posted by:

    @TitorJ Grazie per il suggerimento sulla lettura. Sembra molto interessante. Per tutti quelli che preferiscono leggere in lingua originale il titolo è : The Design of Everyday Things Per quanto riguarda le finestre e il tuo workflow hai già usato un tiling window manager tipo awesome o i3? Non hai bisogno di configurare molto e sono abbastanza flessibili. Se li hai già usati che cosa ti ha ostacolato nell'usarli nel tuo workflow quotidiano? Non capire male, non è provocazione ma curiosità la mia. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 92 su Ecco GNOME 3.4

    Posted by:

    @void L'anno scorso Xmonad, ora un modulo di Tiling su E17 e x-Tile sugli altri DE. Problemi nell'uso del tiling nessuno ne prima ne dopo. Sono sicuro che attraverso smanettamenti, gabole e moduli sarei riuscito a piegare G3.0 alle mie necessità (praticamente riportandola ad una simil 2.xx) ma la mia, per quanto sia costata tempo e lavoro aggiuntivo per la migrazione, è stata una presa di posizione "politica" (son conscio sicuramnete inutile) contro un prodotto che non era più quello che mi occorreva. In tanti lo abbiamo fatto e così alcune distribuzioni si sono trovate a perdere utenti, magari sono quelle le voci che il Team G3 ha ascoltato più della mia! Naturalmente ho ancora una G3.2 installata su altra macchina (che porterò a 3.4) per continuare ad essere "critico" ma con cognizione di causa; devo ammettere che rispetto alla 3.0 è stata un minimo "migliorata", come diceva qualche altro intervento, proprio reintroducendo le funzioni eliminate e tanto urlate dagli utenti "critici" (Es. desktop, taskbar etc.) ma per le mie esigenze non abbastanza. Scritto il Date —

 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Ossblog.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia ed è un supplemento alla testata Blogo.it registrata presso il Tribunale di Milano n. 487/06, P. IVA 04699900967.