Sviluppare il software di Debian costerebbe attorno a $19.1 miliardi

DebianDebian/Wheezy 7.0 propone, gratuitamente, software per un ammontare di circa $19.1 miliardi. È il risultato dell’analisi di James Bromberger, basata sui calcoli effettuati in precedenza da altri sviluppatori: nel 2003, il valore della distribuzione s’aggirava attorno a $1.9 miliardi — il costo per la produzione sarebbe decuplicato.

Il calcolo di Bromberger esclude le patch inserite dagli sviluppatori nei pacchetti della distribuzione: il valore di Debian – considerando anche queste – potrebbe essere, quindi, nettamente superiore. La cifra si riferisce all’ammontare dei costi per creare un sistema operativo simile dal principio. L’incidenza del kernel è minima.

Il valore del kernel di Linux varierebbe in base alle stime da $540 milioni a $3 miliardi. Le statistiche considerano il salario medio d’un programmatore in rapporto alle righe di codice presenti nel software: nonostante le cifre elevate, il valore reale di Debian dovrebbe essere ancora più alto. Una statistica di cui andare fieri.

Via | James Bromberger

Vota l'articolo:
3.61 su 5.00 basato su 44 voti.  

I VIDEO DEL CANALE TECNOLOGIA DI BLOGO