Tizen, prime immagini dell'erede di MeeGo

Scritto da: -

Ecco le prime immagini di Tizen, il sistema operativo per mobile basato su Linux ed erede di MeeGo. Tizen è in pratica il risultato dell’abbandono del progetto da parte di Nokia, alleatasi con Microsoft, e in pratica sostituita da Samsung poco dopo l’annuncio dell’acquisto di Motorola da parte di Google.

Per certi aspetti sembra che Tizen possa prendere il posto di Bada - cui in parte anche somiglia - sui dispositivi Samsung. Anche se quello che si dice oggi lascia immaginare qualocosa di più. Il debutto di Tizen, atteso nel corso del primo trimestre di quest’anno, potrebbe infatti avvenire sul prossimo Samsung I9500.

Questo codice però è stato recentemente associato all’atteso Samsung Galaxy S III. Secondo quanto riportato da Sammobile, che ha divulgato per primo le immagini, queste sarebbero state tratte da un SDK fuoriuscita dal progetto Tizen.

Insomma, di concreto per ora ci sono le immagini, mentre tutta la ricostruzione di quello che c’è alle spalle è molto ricamata. Curiosamente però, proprio oggi il Guardian parla di uno scontro fra Google e Samsung proprio nel settore dei mobile device.

Via | Slashgear

Vota l'articolo:
3.57 su 5.00 basato su 14 voti.  
 
Aggiorna
  • nickname Commento numero 1 su Tizen, prime immagini dell'erede di MeeGo

    Posted by:

    se fosse vero sarebbe solo l'ennesima dimostrazione del fatto che E(f)lop non capisce davvero NIENTE di amministrazione. ma come si fa a scaricare MeeGo? -.- se non avessi già preso l'N9 mi fionderei subito su un potenziale Galaxy SIII con Tizen… Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 2 su Tizen, prime immagini dell'erede di MeeGo

    Posted by:

    Chissà se avrà mai successo una cosa del genere. Quando un utente acquista uno smartphone solitamente tiene conto anche del numero di applicazioni disponibili, per quando uscirà questo Tizen tutti gli sviluppatori ormai avranno come obiettivo solo Android e iOS. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 3 su Tizen, prime immagini dell'erede di MeeGo

    Posted by:

    @abral Invece secondo me gli sviluppatori dovrebbero essere contenti che ci siano molte piattaforme mobili disponibili, perché se riuscissero a sviluppare apps multipiattaforma (ovviamente nei limiti del possibile) le potrebbero vedere sui vari stores incrementando i loro guadagni! Scritto il Date —

 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Ossblog.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia ed è un supplemento alla testata Blogo.it registrata presso il Tribunale di Milano n. 487/06, P. IVA 04699900967.