GNOME ha mostrato una nuova interfaccia per la gestione della musica

Scritto da: -

I Am GNOMEGNOME 3.4 uscirà soltanto il 28 marzo prossimo, eppure i designer dell’interfaccia del desktop hanno pubblicato delle informazioni più precise sui cambiamenti relativi alla gestione dei documenti. GNOME Shell otterrà una visualizzazione completamente nuova su diverse tipologie di file, specie per quanto riguarda le tracce musicali.

Avevamo già accennato ai cambiamenti quest’estate, quand’erano trapelate delle indiscrezioni sui lavori in corso. Come previsto il primo oggetto dell’attenzione degli sviluppatori sono gli album musicali: Nautilus acquisirà una particolare modalità di visualizzazione per fornire le informazioni necessarie a un riproduttore musicale.

Da questo punto di vista è probabile che Rhythmbox (l’applicazione predefinita per riprodurre la musica) sia integrato direttamente in GNOME Shell. Non a caso in questi mesi è emersa con più insistenza la definizione di GNOME OS per l’aggiornamento del desktop. Quella degli album musicali è «la punta dell’iceberg» dell’interfaccia.

GNOME 3.4

GNOME 3.4GNOME 3.4GNOME 3.4GNOME 3.4

Molti, per giustificare le immagini del futuro di GNOME Shell, citano l’interfaccia–utente di Mac OS X. L’ambizione degli sviluppatori del desktop è un’altra: non soltanto consultando la documentazione ufficiale, ma soprattutto leggendo gli annunci dei designer, pare che l’obiettivo sia un ambiente integrato come quello di Android.

Nelle prossime settimane, saranno pubblicate le anteprime delle interfacce predisposte alla visualizzazione delle immagini, dei documenti di testo, ecc. oltre a una rinnovata integrazione degli account sui social network. GNOME Shell include già un’estensione per connettersi a Google e, in futuro, saranno aggiunti Facebook e Flickr.

La gestione dei contatti è deputata a Telepathy per la messaggistica istantanea e al solito Evolution sulla posta elettronica. GNOME Contacts è apparso con GNOME 3.2 e subirà ulteriori rimaneggiamenti per essere ancora più completo. Le applicazioni web riporteranno l’attenzione su Epiphany. È un progresso parallelo a quello di KDE.

Via | Allan Day

Vota l'articolo:
3.50 su 5.00 basato su 8 voti.  
 
 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Ossblog.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia ed è un supplemento alla testata Blogo.it registrata presso il Tribunale di Milano n. 487/06, P. IVA 04699900967.