Apple ha “aperto” i sorgenti di ALAC, un formato audio senza perdita

Scritto da: -

Mac OS ForgeApple Lossless Audio Codec (ALAC) è diventato un progetto di Mac OS Forge, rilasciato da Apple sotto licenza Apache 2.0. Si tratta d’un formato di compressione audio senza perdita, simile a FLAC, utilizzato da anni per ridurre la dimensione dei file musicali mantenendo intatte le informazioni contenute. Un’iniziativa incoraggiante.

ALAC è in uso da anni sui dispositivi di Apple della serie iPod, su iPhone, iPad, Mac, ecc.: l’applicazione più frequente del codec è l’importazione dei CD musicali su iTunes. Lo streaming audio con ALAC è identico alla riproduzione del flusso originale, nonostante la ridotta dimensione dei file. Una risorsa utile ai professionisti.

Il rilascio di ALAC include gli algoritmi di compressione e decompressione più un semplice strumento a riga di comando, alacconvert, per leggere o scrivere Core Audio File (CAF) e WAVE. Il formato prevede l’utilizzo di “magic cookie”, inclusi nel bundle, per fornire le informazioni di configurazione nella conversione da MP4 ed M4A.

Via | Mac OS Forge

Vota l'articolo:
3.81 su 5.00 basato su 16 voti.  
 
 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Ossblog.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia ed è un supplemento alla testata Blogo.it registrata presso il Tribunale di Milano n. 487/06, P. IVA 04699900967.