Microsoft imita Linux su Windows 8: no, non sarà affatto open source

BUILDMicrosoft ha rilasciato immediatamente la Developer Preview di Windows 8 a seguito della presentazione del sistema operativo di Steven Sinofsky ad Anaheim, in California, durante il BUILD. Non era mai accaduto, neanche dopo la débâcle di Vista: Windows 7 era stato presentato in esclusiva alla Professional Developer Conference (PDC).

L'imitazione di Linux (e degli altri sistemi open source) è nella pubblicazione ufficiale delle immagini per tutte le versioni disponibili di Windows 8. Microsoft intende avvantaggiarsi del feedback degli utenti per scongiurare quello che molti pronosticano come l'ennesimo fallimento. Almeno, così è convinto Steven Vaughan-Nichols.

L'analogia con Linux non è soltanto nella distribuzione di Windows 8, che comunque non sarà mai open source: l'adattamento di Metro, il design concepito per Windows Phone 7, ricorda molto l'interfaccia-utente di MeeGo. Per non parlare della gestione del software in modalità app store. Microsoft «ha imparato la lezione», ma basterà?

Via | ZDNet

Vota l'articolo:
3.60 su 5.00 basato su 15 voti.  

I VIDEO DEL CANALE TECNOLOGIA DI BLOGO