Canonical, Ubuntu Server su processori ARM

Scritto da: -

Ubuntu Server 11.10 sarà disponibile in Ottobre anche per architettura ARM. Chris Kenyon, vice-presidente dei servizi OEM di Canonical, conferma inoltre che la variante per macchine ARM sarà presente anche nella prossima LTS (Long Term Support) Ubuntu Server 12.04 .

Con questa decisione Canonical intende far girare Ubuntu Server nei microserver, un’ampia categoria di macchine che offre prestazioni migliori per watt rispetto ai normali processori. L’approccio, secondo Kenyon, è quello di concepire un cluster formato da dispositivi integrati a basso consumo, con lo scopo di massimizzare la scalabilità.

Questo approccio sembrerebbe essere la chiave per la razionalizzazione dei consumi energetici nei data center, tanto che anche Intel è corsa ai ripari includendoli nella roadmap dei processori Xeon ed Atom. Persino Facebook, in passato, ha dimostrato interesse per l’approccio microserver ritenendolo più scalabile della virtualizzazione.

Vota l'articolo:
3.42 su 5.00 basato su 12 voti.  
 
Aggiorna
  • nickname Commento numero 1 su Canonical, Ubuntu Server su processori ARM

    Posted by:

    spero che arrivino presto anche i laptop ARM con ubuntu preinstallata… in rete già si favoleggia di 10-14 ore di autonomia! :O Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 2 su Canonical, Ubuntu Server su processori ARM

    Posted by:

    @-.- su Linux & C di questo mese hanno recensito uno "smartbook" (un po' piu' di un netbook, un po' meno di un notebook) basato su ARM: <a href='http://www.oltrelinux.com/2011/05/12/efika-mx-netbook-fanless-silenzioso-con-batteria-di-lunga-durata/' rel='nofollow'>http://www.oltrelinux.com/2011/05/12/efika-mx-netbook-fanless-silenzioso-con-batteria-di-lunga-durata/</a> dovrebbe essere questo: <a href='http://www.genesi-usa.com/products/smartbook' rel='nofollow'>http://www.genesi-usa.com/products/smartbook</a> Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 3 su Canonical, Ubuntu Server su processori ARM

    Posted by:

    tra l'altro visto che parliamo di ARM su server: <a href='http://www.theregister.co.uk/2011/03/14/calxeda_arm_server/' rel='nofollow'>http://www.theregister.co.uk/2011/03/14/calxeda_arm_server/</a> :P Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 4 su Canonical, Ubuntu Server su processori ARM

    Posted by: ice

    ubuntu su server arm non è certo per i datacenter, quanto piuttosto per sistemi nas evoluti che facciano anche da media server . poi che i microserver siano piu scalabili di un sistema virtualizzato……. sarà forse vero in ambienti molto poarticolari (es un unico enorme cluster che fa girare un unica istanza di un solo os) Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 5 su Canonical, Ubuntu Server su processori ARM

    Posted by:

    @ice lo vedo meglio in cag_at3 come facebook dove devi scalare velocemente in funzione del numero di imb3cill! connessi. Quando le cpu sono in idel consumano molto poco ma sono pronte ad accendersi e lavorare alla bisogna. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 6 su Canonical, Ubuntu Server su processori ARM

    Posted by: ice

    @ #5 le moderne cpu multicore possono notevolmente diminuire i consumi "spegnendo" i core non necessari e infatti hanno un enorme range di consumi in rapporto alle prestaizoni . cmq ripeto in ambienti particolari con un unica istanza di un os, possono avere un senso ma in ambienti eterogenei…..dove devi bilanciare tante istanze di tanti os, con esigenze tra di loro variebili per quello che è il rapporto cpu/ram non dimentichiamoci che in un cluster la ram è cmq assegnata in maniera esclusiva alle cpu dello stesso nodo Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 7 su Canonical, Ubuntu Server su processori ARM

    Posted by:

    @-.- "spero che arrivino presto anche i laptop ARM con ubuntu preinstallata… in rete già si favoleggia di 10-14 ore di autonomia! :O" Agli OEM, ahimè, non gli ne frega un granchè di soluzioni simili, alla Mediaworld e simili non penso si vedranno mai. @Ecio Riguardo al pc bisognerebbe notare due cose: 1) il costo: diventa accettabile solo quando prodotto da grandi OEM, le piccole aziende tipo Garlach44 o System 76 riuscirebbero nell'intento ma, come avviene ora, solo con prezzi più alti delle controparti win, tipo quei pc che immagino arriveranno con win8 che gira su ARM 2) la potenza: quello del link ha un procio Freescale, un Cortex A8 da 800 MHZ single-core, che se cerchi benchmark in rete scopri che è persino più lento di un Atom, pur se consuma meno :( Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 8 su Canonical, Ubuntu Server su processori ARM

    Posted by:

    @Ecio grazie della dritta! @abbano ormai ci sono abituato a comprare pc tramite canali non-mainstream (e mi chiedo: questo fa di me un nerd-hipster? LOL )… l'importante è che arrivino, poi il dove comprarli i vedrà :) Scritto il Date —

 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Ossblog.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia ed è un supplemento alla testata Blogo.it registrata presso il Tribunale di Milano n. 487/06, P. IVA 04699900967.