MPEG LA scopre dodici compagnie pronte a rivendicare brevetti su VP8

Scritto da: -

WebMMPEG LA, il consorzio responsabile di H.264, ha dichiarato d’essere in possesso di informazioni che riguardano VP8. Dodici aziende, infatti, sarebbero pronte a rivendicare la proprietà di brevetti sulla tecnologia del codec di Google alla base del formato WebM. Google aveva ottenuto VP8 con l’acquisizione di On2 Technology nel 2010.

Ovviamente, MPEG LA non ha voluto citare quali siano le dodici imprese coinvolte. Il consorzio s’è limitato a dichiarare che siano brevetti «essenziali» per il funzionamento dell’algoritmo di VP8. MPEG LA è costituito da aziende del calibro di Apple e Microsoft, più altri produttori hardware e software: colpire WebM è una priorità.

VP8 è responsabile di WebRTC e Google+ Hangouts oltre alla visualizzazione dei filmati in formato WebM. Microsoft ha acquisito Skype e, di conseguenza, la soluzione open source di Google è diventata un problema ancora più serio. MPEG LA ha iniziato la ricerca dei brevetti lo scorso febbraio, a nove mesi dalla pubblicazione di WebM.

Via | Ars Technica

Vota l'articolo:
3.57 su 5.00 basato su 7 voti.  
 
Aggiorna
  • nickname Commento numero 1 su MPEG LA scopre dodici compagnie pronte a rivendicare brevetti su VP8

    Posted by:

    Questi brevetti sul software stanno diventando un incubo… uno si può svegliare quando vuole, quando meno te l'aspetti, accusarti di copiare codice che non hai mai visto in vita tua, e magari avere pure la meglio! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 2 su MPEG LA scopre dodici compagnie pronte a rivendicare brevetti su VP8

    Posted by:

    Il copyright è probabilmente il peggior ostacolo allo sviluppo dell'umanità. Va combattuto con ogni mezzo! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 3 su MPEG LA scopre dodici compagnie pronte a rivendicare brevetti su VP8

    Posted by: ice

    i brevetti software USA sono riconosciuti in un ristretto numero di paesi non sono riconosciute in EU, Giappone, Cina, India, Brasile, Nuova Zelanda, etc credo ce ne sia abbastanza per poter ignorare il mercato USA offrendogli veriosni castrate secondo le loro porprie leggi basterebbe che le aziende porduttrici cominciassero e riasciare device e software tranne che per il emrcato USA, perchè i cittadini americani si rendessero conto di quanto questi bvrevetti li stanno danneggiando e facessero presisoni per cambiare la legge invece allo stato attuale sono i cittadini del resto del mondo ad essere penalizzati da una legge americana e noi non abbiamo possibilità di influenzare il legislatore USA Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 4 su MPEG LA scopre dodici compagnie pronte a rivendicare brevetti su VP8

    Posted by:

    @ice Un applauso, hai inquadrato bene la situazione in effetti :) Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 5 su MPEG LA scopre dodici compagnie pronte a rivendicare brevetti su VP8

    Posted by: aytin

    Il link a Ars Technica è rotto. Manca la "s" finale Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 6 su MPEG LA scopre dodici compagnie pronte a rivendicare brevetti su VP8

    Posted by:

    idem per android, anche se ci sono problemi di pseudo brevetti basta ignorare il mercato americano.. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 7 su MPEG LA scopre dodici compagnie pronte a rivendicare brevetti su VP8

    Posted by:

    Credo che sia difficile chiedere ad aziende americane di ignorare il proprio mercato… però ste campagne FUD di Microsoft (e del consorzio di cui fa parte, in questo caso) nei confronti degli oppositori è sempre più patetica… Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 8 su MPEG LA scopre dodici compagnie pronte a rivendicare brevetti su VP8

    Posted by: ice

    @ #7 assolutamente il mercato USA non va ignorato ma tu comincia a lanciare i prodotti hi-end tecnicamente uguali a livello di hardware, ma con ROM volutamente castrate per il mercato USA…e vedrai dopo un po come saranno gli stessi consumatori/elettori USA a spingere per far cambiare la legge!!!!! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 9 su MPEG LA scopre dodici compagnie pronte a rivendicare brevetti su VP8

    Posted by: guiodic

    @ice: ok ma immagina HTC che fa cellulari per l'America che non leggono nessun video (tanto un brevetto si trova sempre…) secondo te la gente che fa? si compra l'iphone. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 10 su MPEG LA scopre dodici compagnie pronte a rivendicare brevetti su VP8

    Posted by: ice

    @ #9 visto che ormai stanno facendo tutti i device rootabili, i consumatori piu smaliziati si installeranno la rom full feature EU, gli altri troveranno un amico smanettone che glielo faccia, salvo poi incaxxarsi come bestie coi post vendita per tutti i brick-phone in cui il porcesso è andato male e infine le associazioni dei consumatori cominceranno ad alzare la voce contro le lobby dei brevetti software . IMHO tempo massimo 2 natali (13-24 mesi) e vedrai che in USA avranno cambiato la legge Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 11 su MPEG LA scopre dodici compagnie pronte a rivendicare brevetti su VP8

    Posted by:

    bè dai un precedente si è creato almeno (anche se non ne sono sicuro). Ricordate il caso multitouch? Apple aveva (o ha) i brevetti su tutte le gesture più naturali, che poi sono le uniche che si potrebbero usare. Google ha inserito le gesture da Eclair e anche in USA adesso sono utilizzate da tutti gli smartphone. Ma ripeto, non ne ho la certezza. Scritto il Date —