Francia e Germania contro Internet Explorer


Dopo il recente attacco agli account Gmail di alcuni attivisti cinesi si è scoperto che uno dei vettori di attacco è stato internet explorer.

In questi giorni sia la Germania sia la Francia hanno consigliato ufficialmente di abbandonare questo browser in tutte le sue versione per passare a versioni più sicure, almeno fino a che il problema non sarà stato corretto.

Addirittura Microsoft consiglia agli utenti di aggiornare il proprio browser all'ultima versione, nonostante tutte le versioni, compreso IE8 su windows 7, risultano ancora vulnerabili.

Oltre alla notizia in sé, sarà interessante anche notare se ci sarà un cambiamento più brusco nelle rilevazioni statistiche dei browser più utilizzati fra gennaio e febbraio in questi due stati.

Via | PcPro

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 24 voti.  

I VIDEO DEL CANALE TECNOLOGIA DI BLOGO