Definita la politica di Ubuntu per i drivers proprietari

Ubuntu Logo Ieri è stata definita la politica di rilascio per i drivers di terze parti all'interno di Ubuntu 7.04.

E' stato quindi deciso che i driver proprietari non verranno installati automaticamente sul sistema, a meno che non considerati indispensabili al funzionamento dello stesso, ma sarà data all'utente, in secondo tempo, la possibilità di installarli spuntando un'apposita opzione di Synaptic (o abilitando il repository di riferimento per l'uso con apt-get).

Nel frattempo comunque Ubuntu supporterà progetti come Nouveau per lo sviluppo di drivers opensource per chipset NVidia.

Altre novità riguardano la release per processori PowerPC che verrà declassificata a release non ufficiale e pertanto non potrà usufruire del supporto di Canonical durante la fase di sviluppo.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

I VIDEO DEL CANALE TECNOLOGIA DI BLOGO