XOrduino e XO Stick, due progetti per l’elettronica “libera” con OLPC

Scritto da: -

Arduino LeonardoXOrduino e XO Stick sono due nuovi progetti, legati a One Laptop Per Child (OLPC), che potrebbero aumentare esponenzialmente le possibilità d’apprendimento dell’elettronica “libera”. Scott Ananian – uno sviluppatore di OLPC di Cambridge, in Massachusetts – è riuscito a comporre due varianti di scheda compatibili con l’Integrated Development Environment (IDE) di Arduino e Arduino Leonardo che saranno prodotte all’ingrosso rispettivamente a $5 e $1. Il prezzo delle singole schede ai programmatori, invece, sarebbe di ca. $10 e $5.

Entrambe le schede sono sia open hardware, sia open source e possono essere collegate a XO – il laptop di OLPC – nelle versioni 1, 1.5 e 1.75. Tutte quelle disponibili, insomma. Il collegamento avviene dalla porta USB del laptop. XO Stick, a differenza di XOrduino, non è indipendente: ha bisogno di un programmatore esterno perché alcuni componenti essenziali non possono essere trasferiti alla periferica dall’interfaccia USB. Ananian ha preso ispirazione da schede presenti sul mercato, rimuovendo il superfluo da Arduino Leonardo.

Uno stock di periferiche da 100 pezzi cad. è già entrato in produzione. XOrduino, la periferica più completa, può essere utilizzata per controllare Turtle Art: il connettore di XO che permette d’effettuare esperimenti di biologia, chimica o fisica dal laptop. XO Stick, piuttosto elementare e per nulla user-friendly – a detta dello stesso Ananian – può essere impiegata in semplici lezioni d’elettronica. La lezione impartita dagli ingegneri di OLPC è che non servono investimenti milionari per ottenere il massimo dall’informatica.

Via | OLPC

Vota l'articolo:
3.60 su 5.00 basato su 10 voti.