PyBossa, una soluzione per progetti di micro-tasking in crowdsourcing

Scritto da: -

Open Knowledge Foundation (OKFN)PyBossa è uno strumento, realizzato da Open Knowledge Foundation (OKFN), orientato a generare progetti di micro-tasking che richiedano l’interazione degli utenti per classificare determinati oggetti. Il funzionamento è molto più semplice di quanto l’altisonante definizione in inglese lasci pensare: un’applicazione pone delle domande elementari su fotografie, stringhe di testo o mappe geografiche e gli utenti rispondono collaborando in crowdsourcing. La piattaforma è in Python e s’ispira a Bossa, una soluzione creata a Berkeley.

Per riassumere le tre applicazioni più comuni che possono essere create con PyBossa, possiamo citare altrettanti servizi erogati da famosi servizi sul web. Google, ad esempio, utilizza il crowdsourcing per affinare l’algoritmo di ricerca delle immagini: gli utenti visualizzano i risultati — e decidono se sono pertinenti o meno. Facebook, invece, sfrutta questo meccanismo per la traduzione dell’interfaccia. Infine, Foursquare permette di modificare il posizionamento geografico dei luoghi indicati sulla mappatura di OpenStreetMap.

Il significato di PyBossa è quello d’applicare lo stesso metodo ai servizi che distribuiscono open data, utilizzando l’interazione umana per migliorare le informazioni già computate da un elaboratore elettronico. OKFN ha rilasciato il codice sorgente della piattaforma su GitHub, scegliendo la licenza AGPLv3. L’interfaccia web di PyBossa consente di creare le proprie applicazioni, senza la necessità di configurare un server: chi ne disponesse può comunque optare per un’installazione locale di PyBossa maggiormente personalizzata.

Via | The H Open

Vota l'articolo:
3.00 su 5.00 basato su 4 voti.  
 
 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Ossblog.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia ed è un supplemento alla testata Blogo.it registrata presso il Tribunale di Milano n. 487/06, P. IVA 04699900967.